Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Oncoematologia pediatrica, rinnovato per altri sei mesi l’incarico alla responsabile

Assunta Tornesello ricoprirà ancora l’incarico all’interno del reparto pediatrico del “Vito Fazzi”, fino alla fine di giugno. La Regione Puglia, nonostante la richiesta di proroga da parte dell’Università “Sacro Cuore di Roma” per almeno un anno, ne ha concessa una più breve

Il polo oncologico leccese

LECCE – L’incarico, scaduto a dicembre, è stato rinnovato per altri sei mesi. Assunta Tornesello, direttore medico di Pediatria del reparto di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce ha ottenuto una proroga. L’università del “Sacro Cuore “ di Roma, infatti, con una nota dello scorso 10 novembre aveva chiesto alla Asl del capoluogo salentino la disponibilità a prorogare la convenzione per l’intero anno del 2015.

Ma la Regione, stando a quanto si apprende dall’associazione “Salute Salento”, ha autorizzato la proroga per soli sei mesi: dal primo gennaio fino al 30 giugno dell’anno in corso. “Sovendosi procedere – si legge nelle motivazioni della proroga parziale - alla riorganizzazione dell’organico di Oncoematologia Pediatrica del Fazzi”.  Intanto la dottoressa Tornesello continuerà a ricoprire anche l’incarico di “primario facente funzioni” del reparto di Oncologia.assunta tornesello (2)-2

Una funzione, quest’ultima, che negli ultimi mesi, a causa della carenza degli organici (mancano cinque dei sette medici necessari) è diventata decisamente critica. Soltanto da qualche settimana è stata deliberata l’assunzione in deroga di due medici, che dovrebbero presentarsi in reparto nei prossimi giorni.

Proprio a metà dicembre, il consigliere regionale del Pd, Antonio Buccoliero, ha interrogato il presidente della giunta regionale, Onofrio Introna, e l’assessore alla Sanità, Donato Pentassuglia, per porre fine ai ritardi dell’oncologico leccese, dove il personale scarseggia a scapito, primi fra tutti, dei piccoli pazienti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oncoematologia pediatrica, rinnovato per altri sei mesi l’incarico alla responsabile

LeccePrima è in caricamento