rotate-mobile
Politica

Vincitori di concorso per pulitori: Cobas dal commissario Asl, oggi il tavolo Sepac

Nella giornata di ieri un sit-in organizzato direttamente nei locali della direzione di via Miglietta. Lavoratori e sindacato chiedono chiarimenti sulla posizione dell’Azienda sanitaria, alla luce dell’insediamento di Rossi

LECCE  - Ora che si è insediato il commissario, il sindacato intende sapere che posizione assumerà la Asl di Lecce in merito ai vincitori di concorso per pulitori negli ospedali. Nella giornata di ieri, infatti, i referenti di Cobas hanno chiesto un incontro con Stefano Rossi, da qualche giorno alla guida dell’Azienda sanitaria locale.

Il numero uno di via Miglietta ha assicurato che, nell’incontro previsto nel pomeriggio di oggi, la spinosa questione dei 159 vincitori di concorso tuttora senza lavoro sarebbe stata affrontata. Ma l’organizzazione sindacale e il suo segretario provinciale, Giuseppe Mancarella, non sono stati soddisfatti dalla risposta. Il motivo lo hanno spiegato ieri stesso: il tavolo Sepac (il Comitato regionale per il monitoraggio del sistema economico produttivo e delle aree di crisi) convocato per oggi (venerdì) riguarderà infatti un’altra vicenda, quella relativa agli oss con contratti precari. Poco pertinente, a detta del sindacato, con la questione dei pulitori in attesa di contratto.

 Una insoddisfazione che ha portato i vincitori del concorso e lo stesso sindacato a organizzare un sit-in di protesta direttamente all’interno dei locali della direzione generale della Asl di Lecce. Un secondo confronto con l’attuale commissario ha poi sciolto la tensione: Rossi si è infatti impegnato a discutere del caso dei 159 addetti alle pulizie durante il tavolo Sepac che si terrà nel pomeriggio di oggi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vincitori di concorso per pulitori: Cobas dal commissario Asl, oggi il tavolo Sepac

LeccePrima è in caricamento