Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Proteste da Tuglie e Ugento sul cedimento di strada e cantieri

Il consigliere comunale di Ugento Angelo Minenna scrive per l'ennesima volta al prefetto. Proteste anche da Tuglie, dove il capogruppo consigliare di Prc, Antonio Vincenti menziona il crollo

Tuglie.

TUGLIE - E intanto, arrivano le prime note politiche. A Ugento, il consigliere comunale del Partito dei comunisti italiani Angelo Minenna sollecita per l’ennesima volta il prefetto Giuliana Perrotta chiedendo con “estrema urgenza l’immediata convocazione della III Commissione consiliare permanente”, considerato che già in passato ha inviato note sul’argomento e che proprio di recente l’aveva fatto proprio per il cedimenti di strade.

A Tuglie, invece,  il capogruppo consigliare di Prc, Antonio Vincenti,  ricorda di aver già lanciato “il primo allarme dei lavori non eseguiti a regola d’arte” il “il 21 luglio 2013”, quando, “un cittadino tugliese,  mentre transitava per via Palmieri, zona artigianale, sprofondò con tutta la sua macchina sotto il cantiere dei lavori della fogna bianca, in esecuzione presso la zona industriale”.  Si tratta del cantiere finanziato con 1 milione di euro della Regione Puglia e cofinanziamento del Comune con quasi 72mila euro.

“Nonostante i milioni spesi oggi il disastro – scrive -; cede di schianto tutto il cantiere della nuova fogna bianca che va da via Palmieri sino all‘innesto della più vecchia tubatura del troncone della circonvallazione, quello che poi collega il tutto alla vasca di raccolta”. “Chi ha collaudato il cantiere – si chiede -, chiuso frettolosamente dalla ditta?  Se non vi è collaudo, come mai la direzione dei lavori, l’ufficio tecnico e il Sindaco,  hanno autorizzato la riapertura della circonvallazione?”

“Nel comprendere che tutto si è consumato durante un grave fatto di calamità naturale, abbattutosi su tutto il Salento, non riesco a giustificare così tanta negligenza, nella considerazione del fatto che queste opere servono proprio ad evitare che ciò accada”. E annuncia: “Leggerò attentamente tutto l’iter dei lavori e di quanto sta accadendo in queste ore, questa volta voglio accertare accuratamente le responsabilità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proteste da Tuglie e Ugento sul cedimento di strada e cantieri

LeccePrima è in caricamento