menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un attivisti al lavoro.

Un attivisti al lavoro.

Torre Chianca, attivisti di CasaPound riqualificano campetto e parco

Presente anche il candidato sindaco del movimento, Matteo Centonze: "Da tempo e vanamente i residenti invocano l'intervento del Comune"

TORRE CHIANCA (Lecce) – Il candidato sindaco del movimento CasaPound Italia, Matteo Centonze, insieme ad altri attivisti, ha effettuato interventi di pulizia e di recupero del campo di calcetto di Torre Chianca e dell’attiguo parco giochi. L’iniziativa tende a “riaffermare il diritto di ogni zona di Lecce al decoro e alla vivibilità”.

Dopo aver proceduto alla rimozione dei rifiuti, si è proceduto al taglio dell’erba delle aiuole e alla riparazione delle recinzioni. "Era molto tempo – ha commentato Centonze - che a Torre Chianca i residenti invocavano un intervento di ripristino del campo di calcetto e delle zone limitrofe senza ricevere un’adeguata risposta da parte del Comune e, pertanto, abbiamo deciso di agire noi".

"Al termine della riqualificazione – ha proseguito il candidato - abbiamo consegnato simbolicamente le chiavi del campetto al presidente dell’Associazione Torre Chianca, Daniele Biasco, insieme al quale monitoreremo che la struttura non venga nuovamente abbandonata al degrado e vandalizzata, in particolare dai rom così come testimoniato dai residenti. Abbiamo dimostrato ancora una volta che se c'è una reale volontà le cose si possono fare. Chi ama Lecce trova sempre una soluzione". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento