Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Qualità dell’aria in prossimità della Consal: a Scorrano si raccolgono le firme

L'amministrazione comunale sta promuovendo l'iniziativa per chiedere alla Provincia lo spostamento della centralina per il monitoraggio dell'aria dalle vicinanze dell'ormai dismessa Copersalento all'impianto di Muro Leccese

L'ex Copersalento (repertorio)

SCORRANO - L’amministrazione comunale di Scorrano sta promuovendo una raccolta firme per chiedere alla Provincia di Lecce che venga spostata la centralina di monitoraggio dell’aria, posta nelle vicinanze della ormai dismessa Coopersalento. La richiesta è che la centralina sia trasferita in prossimità dell’impianto Consal di Muro Leccese al fine di verificarne la qualità dell’aria.

L’assessore alla tutela del territorio, Rocco Amato, evidenzia che l’istanza sia stata già stata inoltrata alla Provincia di Lecce sia dal sindaco Antonio Mariano nel giugno 2012 che da Mario Pendinelli nell’esercizio della sua attività di consigliere provinciale, senza tuttavia positivo riscontro.

L’interlocutore è pertanto la Provincia di Lecce che mantiene in funzione (con relativo dispendio di risorse economiche) una centralina lì dove non serve più, in quanto Coopersalento è ormai chiusa da diversi anni, non ritenendo più opportuno posizionarla in posizione utile al monitoraggio dell’aria nei pressi della Consal di Muro Leccese.

“Le firme raccolte – chiarisce Amato - serviranno a dare maggiore forza a tale richiesta che sarà formalizzata in un consiglio comunale ad hoc. Si fa pertanto appello alla sensibilità di tutti i concittadini e di tutte le associazioni presenti sul territorio al fine di promuovere tale iniziativa tesa a monitorare ed a vigilare sulla qualità del nostro ambiente. Si potrà firmare e/o ritirare i moduli di raccolta presso lo Sportello del cittadino”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità dell’aria in prossimità della Consal: a Scorrano si raccolgono le firme

LeccePrima è in caricamento