Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Quartieri Stadio e San Sabino: arrivano i finanziamenti

Firmata a Bari l'intesa sul finanziamento dei contratti di quartiere. Lecce, con due progetti, godrà di un totale di 89 milioni di euro per l'intera riqualificazione di aree urbane degradate

Ieri a Bari, presso Palazzo Capruzzi, ministero delle Infrastrutture (presente Antonio Di Pietro) e Regione Puglia hanno firmato l'intesa sul finanziamento dei contratti di quartiere per i Comuni pugliesi. La città di Lecce, che gode di due contratti, è stata rappresentata dall'assessore alla Programmazione e sviluppo del territorio Angelo Tondo e dal dirigente alle Strategie territoriali Nicola Elia, responsabile dei due progetti.

Nel caso del capoluogo salentino, il finanziamento permetterà la riqualificazione delle due zone 167, con interventi su residenze, servizi e infrastrutture generali, che coinvolgono diversi soggetti attuatori, pubblici e privati. Il primo dei due contratti riguarda il quartiere Stadio ed il recupero di alloggi per utenze differenziate, realizzazione di piste ciclabili e di aree a verde e di opere di urbanizzazione per un importo complessivo di circa 60 milioni di euro (5 milioni dal finanziamento Stato-Regione, 25 milioni dal finanziamento privato ed il resto dalla quota del moltiplicatore degli interventi integrati).

Il secondo riguarda il quartiere San Sabino ed il recupero di alloggi per utenze differenziate, edilizia convenzionata, piste ciclabili, verde e opere di urbanizzazione per un importo complessivo di circa 29 milioni di euro (5 milioni dal finanziamento Stato-Regione, 17 milioni dal finanziamento privato ed il resto dalla quota del moltiplicatore degli interventi integrati). "Ecco un esempio concreto della nostra attenzione per le periferie - ha commentato il sindaco Adriana Poli Bortone - un intervento straordinariamente importante che va oltre chi non vuol vedere o fa finta di non vedere ciò che abbiamo fatto e facciamo per la città".


"Siamo l'unica città in Italia che ha beneficiato del finanziamento di ben due Contratti - ha evidenziato l'assessore Angelo Tondo - un premio alla nostra capacità progettuale. Un'esperienza che abbiamo accumulato nel tempo grazie ai programmi complessivi di riqualificazione urbanistica. Questo, in particolare, consente di intervenire su un'area molto vasta che raccoglie circa un quinto della popolazione complessiva e che anche con la costruzione delle tangenziali ha acquisito una nuova centralità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartieri Stadio e San Sabino: arrivano i finanziamenti

LeccePrima è in caricamento