Politica

Cibo e farmaci alle famiglie. Parte la raccolta per evitare l’abbandono dei cani

Nuova iniziativa dell'assessorato all'Ambiente, grazie all'impegno delle guardie ecozoofile di Anpana e dei volontari di City Angels. A metà febbraio la prima raccolta presso i negozi specializzati in prodotti per animali

LECCE – Amore per gli animali, ma anche attenzione per la spesa pubblica. Sono i due criteri che hanno ispirato il protocollo d’intesa per l’avvio della raccolta alimentare per gli animali domestici. L’iniziativa, concordata tra l’assessorato all’Ambiente, l’ufficio comunale per i diritti degli animali, l’associazione della guardie eco zoofile Anpana e i City Angels di Lecce, consentirà di distribuire mangime, ma anche farmaci veterinari e prodotti per l’igiene degli animali alle famiglie in difficoltà economiche.

L’obiettivo è di scongiurare sia l’abbandono degli animali che le spese di mantenimento presso i rifugi convenzionati: ogni cane accalappiato arriva a costare anche mille euro ogni anno. “Evitare gli abbandoni aiutando le famiglie in difficoltà - ha spiegato l’assessore Andrea Guido – mi pare una strategia azzeccata e lungimirante e i cui benefici ricadranno sotto diversi aspetti nel lungo termine. Oggi cominciamo con l’ausilio e il sostegno delle guardie ecozoofile di Anpana, con lo sportello comunale appena istituito e con i ragazzi di City Angels, i volontari leccesi delle emergenze di strada. Mi auguro che domani, così come è avvenuto con la raccolta alimentare per le famiglie, possa crescere il numero delle associazioni e dei volontari coinvolti”.

La prima raccolta di alimenti e di prodotti per animali domestici sarà organizzata per metà febbraio, nei pressi degli esercizi commerciali specializzati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cibo e farmaci alle famiglie. Parte la raccolta per evitare l’abbandono dei cani

LeccePrima è in caricamento