Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Darsena di San Cataldo: via libera per lo svuotamento del bacino

La Regione ha autorizzato l'operazione necessaria per riqualificare l'intera area. Intanto pronta subentrare la ditta seconda classificata

SAN CATALDO (Lecce) – Dalla Regione Puglia è finalmente arrivato il via libera per lo svuotamento della darsena di San Cataldo, operazione necessaria per i lavori di riqualificazione tanto attesi da pescatori e diportisti.

Si tratta di un passaggio chiave, che potrebbe precedere il subentro nell’affidamento della ditta giunta seconda in graduatoria dopo l’annullamento del contratto con Igeco, colpita a cantiere avviato da una interdittiva emanata dalla prefettura di Roma.

Il commissario Sodano, insediatosi a Palazzo Carafa dopo la fine anticipata della consiliatura, dovrà ora valutare la documentazione e deliberare la firma del nuovo contratto.  Quando ci sarà il nuovo affidamento i lavori potranno ripartire, si spera spediti fino alla conclusione.

Sollevato per il via libera regionale l’ex assessore ai Lavori Pubblici, Alessandro Delli Noci: “Si può dunque attuare quanto previsto dal progetto esecutivo procedendo allo svuotamento totale del bacino e in seguito al ripascimento delle dune di un’area della marina di Spiaggiabella adiacente al bacino per la quale verrà utilizzato circa l’80 per cento delle alghe dragate. Questo cantiere, che negli anni ha subito numerose vicissitudini e che rappresenta un progetto strategico per la città, potrà finalmente ripartire. Abbiamo lavorato molto per ottenere questo risultato per il quale ringrazio sia gli uffici comunali competenti sia l’assessorato all’Ambiente della Regione Puglia per l’attenzione riservataci”.

Soddisfatto il coordinatore provinciale di Puglia Popolare, Luigi Mazzei, che ringrazia l'assessore regionale Gianni Stea per l'attenzione riservata alle procedure di valutazione di impatto ambientale della riqualificazione della darsena: "I risultati si raggiungono con la sinergia e l'impegno di tutti. Va dato atto all'amministrazione Salvemini-Delli Noci di aver affrontato e messo in atto tutte le procedure necessarie per la soluzione di un annoso problema, che mai nessuno aveva affrontato con la stessa determinazione.  Il nostro appello fatto all'assessore di Puglia Popolare Gianni Stea di porre la massima attenzione alla Darsena di San Cataldo è stato puntualmente accolto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Darsena di San Cataldo: via libera per lo svuotamento del bacino

LeccePrima è in caricamento