rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Politica Ugento

Regolamento per impianti pubblicitari: ad Ugento passano le nuove normative

Il Comune si dota di uno strumento per lo sviluppo e la tutela del territorio, stabilendo i criteri che consentono l'esposizione della pubblicità lungo le strade, determinando mezzi, prescrizioni, spazi, tipologie e quantità

UGENTO - Dopo 20 anni di attesa, il Comune di Ugento si è dotato del regolamento degli impianti pubblicitari: sono state, infatti, approvate in maniera definitiva, nella seduta di ieri di consiglio comunale, le normative adottate lo scorso 30 aprile e depositate per 30 giorni consecutivi presso la segreteria comunale per la libera visione al pubblico. In tal modo, l’ente si adegua ad un obbligo normativo imposto dal decreto legislativo 507/93.

I lavori e le attività che hanno riguardato questo strumento di sviluppo del territorio sono stati seguiti dalla III Commissione consiliare permanente (Urbanistica e Assetto del Territorio) presieduta dall’avvocato Maria Venere Grasso.

Il piano stabilisce che la pubblicità sugli impianti possa essere effettuata per mezzo delle affissioni di manifesti su quelli pubblici predisposti, di cui il Comune è obbligato a dotarsi e quindi di sua proprietà, disponendo anche che una percentuale sia attribuita ai soggetti privati per le affissioni dirette; oppure per mezzo di “pubblicità ordinaria” e cioè messaggi impressi in modo permanente sugli appositi supporti, installati in concessione o per iniziativa privata, per i quali è necessario distinguere tra pubblicità durevole (su impianti infissi in maniera permanente) e temporanea (con un limite di tempo e su impianti che sono rimossi alla sua cessazione).

Il piano ha razionalizzato e regolamentato le tipologie e le localizzazioni, dettando le disposizioni relative alle quantità minime e massime e alle percentuali destinate ai messaggi di carattere commerciale, istituzionale o privo di rilevanza economica. Il piano generale ha inoltre stabilito che la superficie degli impianti da adibire alle pubbliche affissioni è di 1000 mq, pari a 12 mq ogni mille abitanti, in proporzione alla popolazione di Ugento che al censimento del 2011 contava 12.348 persone.

Della superficie complessiva il 20% è destinato alle affissioni di natura istituzionale o sociale; il 77% alle affissioni di natura commerciale e il 3% alle affissioni di natura commerciale effettuata direttamente da soggetti privati. Per il posizionamento e l’installazione di cartelli e altri mezzi pubblicitari, l’autorizzazione è rilasciata dal Comune al quale deve essere presentata la domanda con la documentazione prevista. Il rilascio dell’autorizzazione ha una validità temporale di tre anni rinnovabili. Le violazioni delle disposizioni del regolamento comportano sanzioni amministrative pecuniarie che vanno dai 100 ai 600 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regolamento per impianti pubblicitari: ad Ugento passano le nuove normative

LeccePrima è in caricamento