Politica

Il premier spiega il referendum: il “Comitato per il sì” invita a partecipare

Il deputato del Pd, Salvatore Capone, sostiene la riforma voluta dal governo. Per la visita di Renzi variazioni del percorso degli autobus: tutte le modifiche

Il deputato del Pd, Salvatore Capone.

LECCE – Un’ottima occasione per comprendere la direzione della riforma costituzionale voluta dal governo. Tale è, per Salvatore Capone del comitato per il sì, l’incontro in programma domani sera a Lecce con il presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi. Di certo non la pensano come lui gli esponenti politici del centrodestra salentino, che in concomitanza con l'intervento del premier, hanno convocato una manifestazione.

“Senato dei territori, fine del bicameralismo perfetto, funzioni mirate delle due camere, ridefinizione di ruoli e competenze dello Stato centrale e delle Regioni: le modifiche introdotte dalla riforma – commenta l’ex segretario provinciale del Pd - permetteranno la governabilità e la stabilità politica di cui questo Paese ha bisogno da fin troppo tempo.

Una governabilità che va incontro alle esigenze di cittadini, territori, imprese, come dimostra la nascita spontanea di tantissimi comitati per il sì alla riforma anche in Puglia e nel Salento e la mobilitazione in questa direzione di pezzi importanti delle società civile e del mondo economico e delle imprese”.

Variazione corse bus urbani.

La venuta a Lecce del premier implica anche un’organizzazione piuttosto complessa, sia dal punto di vista della sicurezza che della mobilità: Sgm ha comunicato che dalle 18 fino al termine del servizio ci saranno variazioni di percorso per i bus che attraversano via XXX luglio, viale Marconi e viale Lo Re, secondo il pdf allegato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il premier spiega il referendum: il “Comitato per il sì” invita a partecipare

LeccePrima è in caricamento