rotate-mobile
La rete delle elette

Puglia più equa e democratica: oltre cento amministratici insieme per il piano strategico

Partiti i tavoli di progettazione partecipata che vedono il coinvolgimento di consigliere comunali, assessore, sindache provenienti da tutte le province della regione. Il primo incontro all’ex convitto Palmieri

LECCE – Una Puglia più equa e democratica nel segno della partecipazione femminile alla vita politica: consigliere comunali, assessore e sindache, per un totale di oltre cento amministratici, provenienti da tutte le province della regione lavorano insieme per redigere il Piano strategico. Ieri, a Lecce, il primo forum tematico della rete delle elette presso l’ex convitto Palmieri.

Dopo l’introduzione della presidente del consiglio regionale, Loredana Capone, si è dato il via ai tavoli di lavoro su Turismo, Cultura e Innovazione, in cui le amministratrici coordinate da dei facilitatori si sono confrontate tra loro e con esperti regionali e nazionali dei tre settori: l’obiettivo è stato quello di acquisire nuove competenze e conoscere la metodologia per redigere un piano strategico. Sono stati presi da esempio il Piano strategico regionale della cultura e quello del turismo.

Allo stesso tempo sono state condivise le buone prassi affinché diventino patrimonio comune da declinare nei distinti territori. Il fine ultimo è analizzare la situazione di genere nei numerosi ambiti, così da proporre nuove politiche e rendere la nostra regione più paritaria.

Le proposte emerse nei diversi tavoli saranno inserite nel piano strategico. Tra gli esperti: Marianella Pucci, progettista culturale e project manager, Gigi De Luca, direttore Polo bibliomuseale della Puglia, Aldo Patruno, direttore sezione Cultura e turismo della Regione Puglia, Patrizio Giannone, dirigente sezione Turismo e internalizzazione della Regione Puglia, Maria Conte, dirigente sezione Servizi Ict e responsabili digitalizzazione del consiglio regionale, Carmelo Grassi componente della commissione nazionale cultura sezione Teatro, Claudia Sergio, direttora del Teatro pubblico pugliese, Alessandra Campanile responsabile Ufficio comunicazione Puglia Promozione, Ottavia Grassi, responsabile Ufficio prodotto turistico di Puglia Promozione, Emma Taveri, Destination marketing manager, Manuela Santoro, redattrice del Piano strategico del Turismo di Crispiano.

La rete delle elette, prevista dalla legge regionale 7 del 2007- rimasta inapplicata fino alla decisione della presidente Capone, che ha creduto nell’utilità di questo strumento creato dall’art. 25 della norma - costituisce un momento di consapevolezza politica in una fase in cui sempre più donne decidono di contribuire in prima persona nella gestione della cosa pubblica. Per questo è necessario creare le condizioni perché le donne possano operare al meglio e sempre con più competenze.

“È l’inizio di un cammino che vede protagoniste le amministratrici pugliesi – ha spiegato la presidente del consiglio regionale, Loredana Capone - Stiamo creando momenti di confronto entrando nel merito delle varie questioni che riguardano la quotidianità delle cittadine e cittadini”. “Questi forum – ha aggiunto - hanno lo scopo di fornire conoscenze in vari ambiti condividendo anche le cose buone fatte così che possano diventare patrimonio di tutte e replicate nelle varie realtà. Tutto questo con uno sguardo di genere che contribuisca a creare servizi alle famiglie e rendere le nostre città più funzionali e al passo con i tempi”.  

Dopo la partenza a Lecce si svolgeranno altri sei forum tematici in tutte le province pugliesi, ciascuno tratterà un argomento diverso seguendo le sei missioni del Pnrr (Piano nazionale ripresa e resilienza). A Brindisi si parlerà di Transizione energetica ed ecologica, nella Bat di Inclusione e coesione sociale, a Bari di Infrastrutture per una mobilità sostenibile, a Taranto di Salute e a Foggia di Istruzione e Ricerca.

Le iniziative sono organizzate e promosse dalla sezione Politiche di genere del Consiglio regionale della Puglia, i tavoli di lavoro di progettazione partecipata sono coordinati da Aforisma school of future.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puglia più equa e democratica: oltre cento amministratici insieme per il piano strategico

LeccePrima è in caricamento