Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica Alliste

Alliste e Felline, Antonio Renna si ricandida come sindaco con la lista “Unica”

Ufficializzate le date delle elezioni comunali previste per il 3 e 4 ottobre, l'ex primo cittadino per due mandati, dal 2006 al 2016, ha sciolto le riserve

ALLISTE - Ufficializzate le date delle elezioni comunali previste per il 3 e 4 ottobre, Antonio Ermenegildo Renna scioglie le riserve e conferma la sua candidatura a sindaco di Alliste e Felline. La lista che capeggerà si chiama “Unica”.

Per Renna si tratta di un ritorno, infatti è già stato primo cittadino di Alliste dal 2006 al 2016, per due legislature e consigliere provinciale dal 2009 al 2013. Nel 2016 venne eletto consigliere comunale con 1.137 preferenze, risultando, in quella tornata elettorale, il consigliere più votato d’Italia e ricoprendo in quel mandato amministrativo la carica di vicesindaco sino a quando, nel 2019, non rassegnò le dimissioni.  Attraverso una nota Renna spiegò che non c’erano più “le condizioni per continuare ad esercitare con tranquillità e serenità d’animo le funzioni che la carica comportava per una assenza di confronto libero e democratico all’interno del gruppo di maggioranza”. Una scelta che l’ex vicesindaco e assessore al Bilancio aveva definito “amara e sofferta”.

Oggi una serie di motivazioni hanno spinto Antonio Renna ad accettare di tornare a correre per la carica di primo cittadino di Alliste e Felline e tra queste soprattutto l’entusiasmo generato dai gruppi che lo sostengono.

“Credo cha la politica consista prima di tutto nel mettersi al servizio dei cittadini e questo può accadere solo attraverso il dialogo e l’ascolto – dichiara Renna - Intorno a noi si è creato molto entusiasmo anche grazie ai giovani presenti nel nostro gruppo che con notevole impegno stanno lavorando per dare il loro prezioso apporto.

Ho accettato di mettere a disposizione la mia esperienza politica, amministrativa e professionale per il bene di Alliste e Felline, una comunità che da sempre conserva un posto importante nel mio cuore. C’è necessità di confronto e di riflessione sulla situazione politica e sociale di questo paese e soprattutto sulla programmazione futura che, mai come oggi, necessita di valutazioni attente, serie e responsabili nei confronti dei cittadini. È tempo di fare delle attente valutazioni sulle esigenze di Alliste, Felline e le sue marine che non possono essere solo quelle assistenziali del momento, ma di progettazione del futuro. È un treno che non possiamo perdere. Sento forte la responsabilità della fiducia accordatami che desidero ricambiare con un grande impegno e percorrendo la strada del confronto con i miei compagni di viaggio e, soprattutto, con i veri protagonisti di questa avventura che sono gli allisitini e i fellinesi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alliste e Felline, Antonio Renna si ricandida come sindaco con la lista “Unica”

LeccePrima è in caricamento