Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Danni alle imprese causati dalla xylella: oltre 1650 le richieste di risarcimento

Incontro presso la Regione Puglia: fino al termine del mese le aziende possono comunicare i parametri per il calcolo della compensazione

LECCE – La imprese salentine che hanno inoltrato domanda per ottenere il risarcimento dei danni causati dalla xylella fastidiosa sono circa 1650. Lo hanno fatto sapere l’assessore regionale alle Risorse Agroalimentari, Leonardo di Gioia, e di direttore del dipartimento Agricoltura, Gianlunca Nardone che oggi hanno incontrato i tecnici, le organizzazioni di categoria, gli ordini e i collegi professionali.

Nel corso della riunione è stato precisato che da domani, martedì 10 ottobre, fino al 31, gli imprenditori potranno inserire sul portale dedicato i parametri per la valutazione del danno e il calcolo della corrispettiva compensazione. L’accesso al fondo di solidarietà nazionale connesso alla declaratoria di stato di calamità è comunque subordinato alla dimostrazione di una riduzione della produzione non inferiore al 30 per cento.

Lunedì prossimo, da Bruxelles, potrebbe arrivare il tanto attesa via libera al reimpianto delle varietà di ulivo tolleranti o resistenti al batterio. Si tratta di una misura fortemente richiesta dai produttori olivicoli, ma nell’ultima seduta del comitato fitosanitario europeo la discussione sul punto è stata rimandata alla convocazione successiva, in programma il 16 ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danni alle imprese causati dalla xylella: oltre 1650 le richieste di risarcimento

LeccePrima è in caricamento