Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica Via Maria Montessori

Rifacimento del manto stradale di Via Montessori, tra crepe e anomalie

I rappresentanti del movimento Cinque stelle di Nardò scrivono alle autorità locali per chiedere informazioni in merito al criterio adoperato per i lavori di rifacimento parziale dell'asfalto: "Vogliamo leggere gli atti"

NARDO’ - Grillini sollecitano l’amministrazione comunale neretina a fornire risposte chiare sui lavori di bitumazione del manto stradale: in particolare, nella comunicazione spedita alle autorità cittadine, si chiedono informazioni in merito al criterio adoperato per i lavori di rifacimento parziale del manto stradale in  via Maria Montessori.

Andrea Rizzo e Giovanni Agrosì del movimento Cinque Stelle, alla luce delle segnalazione pervenute loro da diversi cittadini della zona e dai rilievi fotografici realizzati, hanno riscontrato numerose anomalie nell’esecuzione dei lavori di ripristino e posa in opera del manto stradale.

Dalle immagini si evince palesemente, come la posa dell’asfalto “abbia interessato una porzione di strada – sottolineano -, lasciando inspiegabilmente esclusi dai lavori, quei tratti di carreggiata con evidenti dislivelliImmagine2-3-5 del piano stradale e  crepe nello stesso, collocate paradossalmente a ridosso del tratto riparato, con evidenti pericoli per l’incolumità degli utenti della strada”.

“Si nota, comunque – precisano -, una modalità di rifacimento del manto stradale non informata a criteri tecnici ma alquanto approssimativi, le cui difformità si estendono su buona parte delle arterie cittadine”.

Pertanto, dal movimento si chiede di accedere agli atti amministrativi per verificare la conformità dei lavori indicati in città, il tenore del capitolato d’appalto, compresa la certificazione di regolare esecuzione delle opere.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifacimento del manto stradale di Via Montessori, tra crepe e anomalie

LeccePrima è in caricamento