Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica Piazza Palio

Rifiuti intorno al Palazzetto dello sport: "Periferie abbandonate a se stesse"

Nuova denuncia dello Sportello dei diritti, che sta analizzando negli ultimi tempi vie e quartieri lontani dal centro, segnalando degrado. "La zona in questione l'ennesima prova che l'amministrazione ha abbandonato la periferia cittadina, nonostante le numerose promesse in senso contrario"

LECCE – Continua la battaglia allo sporco senza quartiere dello Sportello dei diritti, che questa volta segnala proteste di leccesi nei pressi del Palazzetto dello Sport di piazza Palio. Anche qui, piccole discariche a cielo aperto dove si può trovare di tutto, dal paraurti dell’auto, ai materassi, passando da bottiglie vuote, buste di plastica, rami d’albero e rifiuti vari ed eventuali. Tutto quello che si dovrebbe trovare in una discarica, ben visibile nelle vie cittadine.  

“Altra riprova dell'inefficienza di chi scalda la sedia e se ne frega della città - commenta il presidente dello Sportello, Giovanni D’Agata - è che a solo poche centinaia di metri dal centro cittadino, appare chiara una delle peggiori dimostrazioni della trascuratezza e dell'inerzia amministrativa che unita all'inciviltà di tanti, troppi, crea lo scempio”.

Tutta l’immondizia che si sovrappone sarebbe dunque testimonianza di uno stato di abbandono cronico della zona. E per giunta in un punto che si presta bene anche agli sguardi dei turisti, visto che fra i punti di passaggio per raggiungere le marine. Un’immagine di degrado e abbandono inconcepibile soprattutto perché visibile a pochi passi dal centro e lungo il passaggio obbligato dei vacanzieri che si recano lungo il litorale adriatico.

“La zona in questione costituisce l’ennesima prova che l’amministrazione comunale di Lecce ha abbandonato la periferia cittadina a se stessa, nonostante le numerose promesse in senso contrario. Pertanto – conclude -, torniamo a chiedere all’attuale governo cittadino anche per puntar sul rilancio delle periferie, un deciso cambio di rotta attraverso una rinnovata attenzione per le periferie, i cui residenti, purtroppo, sembrano considerati cittadini di serie B”. Nei giorni scorsi, altre segnalazioni dalla marina di San Cataldo e dai dintorni di via Terni per situazioni analoghe

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti intorno al Palazzetto dello sport: "Periferie abbandonate a se stesse"

LeccePrima è in caricamento