Rifiuti, il Tar respinge il ricorso: a Monteco l'appalto per Galatina

Centro Salento Ambiente Spa, società partecipata dal Comune di Galatina e gestore uscente del servizio, ha impugnato i provvedimenti, ma senza esito

LECCE - Per il Tar di Lecce l’appalto per la gestione dei rifiuti comunali di Galatina spetta a Monteco. Con la sentenza numero 442 del 4 marzso, la prima sezione del Tar Lecce (presidente e relatore Patrizia Moro) ha accolto le tesi della Monteco (difesa dagli avvocati Pier Luigi Portaluri e Oronzo Marco Calsolaro) e del Comune di Galatina (difeso dall’avvocato Angelo Vantaggiato), respingendo il ricorso proposto da Centro Salento Ambiente Spa.

Il Comune di Galatina, in attesa dell’avvio della gestione del servizio integrato da parte dell’Aro Le/5 di cui è capofila, ha indetto una gara di durata biennale per l’affidamento del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti urbani e assimilati. All’esito, ha disposto l’affidamento del servizio a Monteco, ritenendo la relativa proposta migliore tra quelle esaminate.

Centro Salento Ambiente Spa, società partecipata dal Comune di Galatina e gestore uscente del servizio, ha impugnato i provvedimenti.

Con la sentenza, in accoglimento delle eccezioni, per il Comune – il Tar ha però ritenuto che il ricorso proposto da Centro Salento Ambiente Spr non meriti accoglimento e lo ha respinto, ritenendo corretto l’operato della commissione di gara che aveva ritenuto migliore il progetto presentato da Monteco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche secondo il Tar, infatti, l’offerta predisposta da Monteco è priva dei vizi lamentati da Centro Salento Ambiente. La proposta di Monteco prevede l’adozione di una serie di misure innovative sotto i profili del servizio e della riduzione dell’impatto sull’ambiente. Soddisfazione è stata espressa dall'avvocato Portaluri: "Ancora una volta – il commento del legale di Monteco – il Tar ha riequilibria il difficile assetto delle relazioni tra interesse pubblico e ragioni private, particolarmente delicato in un settore come quello dei rifiuti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento