Il 25 aprile si festeggia con il bike sharing. E nel centro storico si giocherà a golf

Per la festa della Liberazione si prevede l'arrivo in città di numerosi visitatori. L'assessorato alla Mobilità rilancia, con alcune novità, un servizio che non è mai stato efficiente. Gratis 500 tessere da ritirare in piazzetta Castromediano

LECCE  - Tre motivi per sorridere al 25 aprile. Il primo è la ricorrenza della liberazione dal nazifascismo (25 aprile 1945), il secondo è il rilancio del servizio di bike sharing, il terzo l’arrivo a Lecce dello street golf. Venerdì prossimo nel capoluogo salentino, tempo permettendo, si attende non solo l’invasione turistica per il fine settimana, ma anche l’arrivo di numerosi concorrenti (fino a un massimo di 150), da tutta Italia, iscritti alla manifestazione – promossa da Password Ad con il patrocinio dell’assessorato alla Mobilità – che consentirà di misurarsi lungo un percorso di nove buche nel centro storico: si partirà dalla Chiesa greca per finire in corso Vittorio Emanuele II, passando anche per piazza del Duomo, l’Arco di Prato, i Teatini e così via. Le strade interessate saranno chiuse al traffico e verrà disposto un green di erba sintetica. Si tratta di un evento pensato per promuovere la pratica di uno sport elitario ma che nella sua versione urbana diventa oltre che occasione di divertimento, volano di promozione turistica.

E per il 25 aprile l’assessore al ramo, Luca Pasqualini, ha deciso di rilanciare il servizio di bike sharing che a Lecce non è mai stato un modello di efficienza. Le difficoltà maggiori sono state la creazione di una rete di distribuzione delle tessere magnetiche necessarie al prelievo delle bici e la manutenzione dei mezzi. Sgm, inizialmente incaricata della gestione, se ne è poi liberata rimettendola nelle mani dell’amministrazione che aveva pensato – senza riscuotere troppo successo – di coinvolgere le associazioni di cicloamatori. Ma non si poteva attendere oltre, nell’anno in cui Lecce si gioca le sue carte per diventare capitale europea della cultura nel 2019. Intanto le postazioni di prelievo e consegna delle bici sono passate, grazie a finanziamenti ministeriali, da sette a undici. Le ultime ad aggiungersi sono state quelle di Porta San Biagio, piazza Ludovico Ariosto, Settelacquare e Torre del Parco.

(Consulta la PLANIMETRIA BIKE. SHARING)

E così si riparte proprio dalla gestione diretta dell’assessorato che oggi, in conferenza, ha presentato le novità. La principale riguarda l’installazione di quattro totem – uno in piazza Mazzini, un altro in piazza Sant’Oronzo, gli altri due siti devono essere ancora stabiliti – che permetteranno di usufruire del servizio con bike_rilancio-2bancomat a carta di credito. L’iscrizione costa infatti 20 euro più una prima ricarica obbligatoria da 5, che è anche l’importo della ricarica minima. Questi costi se li risparmieranno i primi 500 cittadini – ma bisogna essere maggiorenni – che si recheranno presso lo stand dell’assessorato inserito nel villaggio ospitalità dello street golf, in piazzetta Castromediano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le tessere, che verranno consegnate insieme ad un lucchetto previa sottoscrizione dell’accordo di utilizzo, potranno essere ritirate tutti i giorni presso gli info-point di piazza Sant’Oronzo, del castello Carlo V e presso gli hotel Risorgimento, President, Eos, Patria, Tiziano, Santa Chiara, ma l’obiettivo è di rendere capillare la distribuzione. L’eventuale furto è a carico dell’utente. Un numero verde sarà a disposizione per tutte le informazioni utili. I costi sono rimasti invariati rispetto a quelli stabiliti dalla delibera di giunta che diede il via libera al servizio: per la prima ora non si pagherà nulla, 1 euro per la seconda, 2 euro a ora a partire dalla terza. E’ possibile anche fare un abbonamento giornaliero, al costo di 10 euro e uno per tre giorni al presso di 20 euro ma il mezzo dovrà essere riconsegnato tutti i giorni entro la 24esima ora. 

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento