Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Riqualificazione del centro storico, ecco la proposta

Nel libro dei sogni di ogni campagna elettorale, la riqualificazione del centro storico è sempre in cima in tutti i programmi elettorali, ma alla prova dei fatti ogni amministrazione trova facilmente vari alibi. Oggi arriva una proposta concreta.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Il laboratorio politico del gruppo "X la città nuova" di Racale, guidato dai due consiglieri Lorenzo Ria e Rino Stefani e formato da tanti cittadini che si impegnano attivamente nella stesura di idee, elabora un nuovo progetto per la cittadinanza.

Dopo le tantissime soluzioni presentate nei più diversi ambiti di intervento, - tra queste quelle sulla gestione dell'asilo nido comunale, il restauro dell'ex refettorio del Convento di S. Maria la Nova, il senso unico su Via Gallipoli, il finanziamento della Piscina Comunale, l'istituzione della terza farmacia nell'abitato - il movimento politico presenta all'attenzione del Sindaco e della sua maggioranza una nuova proposta per richiamare l'attenzione sulla questione centro storico e sulla sua riqualificazione, oggetto del dibattito di tutte le campagne elettorali racaline.

Il gruppo, attraverso una nuova mobilità di Piazza San Sebastiano e della zona circostante la Chiesa Madre, intende razionalizzare lo spazio pubblico ora mal distribuito e in completo degrado, dando così soluzione ai diversi problemi che ora caratterizzano il centro antico. Diversi i vantaggi: si permetterebbe di dare maggiore decoro all'edificio sacro riqualificando il sagrato della Chiesa Madre; si risolverebbe l'annosa questione dei parcheggi irregolari sulla piazza centrale del paese; si istituirebbe una nuova zona pedonale per agevolare gli esercenti presenti e futuri e favorire le manifestazioni pubbliche; infine si regolerebbe la circolazione delle strette strade del centro storico che oggi sono pressoché tutte a doppio senso, spesso quindi teatro di ingorghi e disordini del traffico. Il tutto con un costo dell'operazione davvero minimo vista la necessità di acquistare solo qualche fioriera o altro arredo urbano utile all'applicazione del nuovo piano traffico.

Il movimento "X la città nuova intende così rilanciare il centro storico e tutti coloro che oggi intendono investire su questa parte fondamentale dell'abitato di Racale, coscienti che il "bene comune" passa anche dalla riscoperta dei luoghi cardine della comunità, rendendo così Piazza San Sebastiano sempre più centro della vita sociale del paese.

Sul sito web del gruppo il piano dettagliato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione del centro storico, ecco la proposta

LeccePrima è in caricamento