Rotundo: "Più intesa fra imprese, lavoratori ed enti"

Il candidato sindaco dell'Unione ha incontrato ieri periti e ragionieri commercialisti, soffermandosi sui temi della consultazione fra categorie professionali e del federalismo fiscale

antonio rotundo_1
Ieri pomeriggio Antonio Rotundo, candidato sindaco per l'Unione, ha incontrato i ragionieri e periti commercialisti presso la loro sede, in via Cesare Battisti. Il confronto si è basato essenzialmente sull'importanza consultazione con le categorie dei professionisti.

"I professionisti sono la forza motrice dello sviluppo del territorio - ha detto Rotundo - oltre che risorsa indispensabile per un buon governo della città, intesa anche come area vasta". Il tema della consultazione delle categoria è uno dei cavalli di battaglia di Rotundo, nel corso di questa campagna elettorale. Anche a proposito della questione filobus, il deputato diessino aveva ribadito nei giorni scorsi l'importanza di un dialogo con università e ordini professionali.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tornando a ragionieri e periti commercialisti, il candidato sindaco dell'Unione ha aggiunto che "il federalismo fiscale porta con sé un ineliminabile elemento della competizione fra territori. Per questo occorre realizzare un'intesa fra imprenditori, lavoratori ed enti locali, come precondizione per vincere questa sfida".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento