Politica

Rotundo: "Solidarietà ai lavoratori di Villa Verde"

Il candidato sindaco per l'Unione ha incontrato ieri i dipendenti della struttura sanitaria, senza stipendio da diversi mesi. "Ho ricevuto rassicurazioni dai dirigenti sulle misure da adottare"

Ieri mattina Antonio Rotundo, candidato sindaco per l'Unione, ha incontrato i lavoratori e dirigenti della clinica "Villa Verde". "Esprimo piena solidarietà e vicinanza agli oltre 100 lavoratori della clinica Villa Verde e alle loro famiglie - ha detto - per il momento di particolare disagio che vivono a causa del ritardo nel pagamento degli stipendi che si protrae da oltre quattro mesi",

Rotundo ha anche ascoltato una delegazione dei lavoratori ed incontrato la direzione della struttura sanitaria, rappresentata da Pasquale Verrienti, titolare della clinica, e Antonio Montesano, direttore amministrativo, per dibattere sulle possibili soluzioni.

"Possiamo definire positivo l'esito dell'incontro", ha dichiarato a tale proposito. "Da parte del dottor Verrienti sono giunte infatti rassicurazioni per quanto riguarda le misure che verranno adottate a breve per fronteggiare queste difficoltà. La clinica Villa Verde è una struttura che fornisce prestazioni di alta specialità che rappresentano un unicum nell'Italia meridionale e che ha conosciuto, a causa della politica di basse tariffe del vecchio governo regionale, momenti di difficoltà e di vera e propria crisi. Crisi che oggi si sta cercando di fronteggiare, anche grazie alle misure adottate dalla Giunta pugliese, ma che fanno ancora persistere situazioni di criticità tra le quali innanzi tutto il mancato pagamento delle retribuzioni ai lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotundo: "Solidarietà ai lavoratori di Villa Verde"

LeccePrima è in caricamento