Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica

Salento al voto: affluenza con un significativo ribasso

Chiuse le operazioni di voto per le amministrative in 21 comuni: il primo dato è quello della partecipazione elettorale misurata attorno al 73%, con una flessione del 3% in meno rispetto al passato

prefettura_003-2

LECCE - Affluenza in ribasso nel Salento, al termine delle operazioni di voto per il rinnovo delle amministrazioni e delle rispettive assise nei 21 comuni della provincia. Il dato conclusivo è pari al 73,13%, ossia ben quattro punti percentuali in meno rispetto al dato precedente, pari a 76,67%. Il trend di caduta di affluenza è presente praticamente in quasi tutte le realtà comunali, salvo alcune piccole eccezioni ed è certamente un risultato significativo, se si pensa che le amministrative hanno rappresentato in passato elezioni molto partecipate. Cresce, dunque, un malcontento generico, calcolabile in circa 3 punti percentuali in meno per ogni singola realtà cittadina.

Sono iniziate le operazioni di scrutinio, che riveleranno a breve i nuovi sindaci e i rispettivi consigli comunali: c'è battaglia serrata all'ultimo voto in molto piccole realtà, dove la campagna elettorale è stata intensa e ricca di colpi di scena. Certo il ballottaggio nell'unico centro interessato dalla possibilità di un secondo turno, ossia Nardò, anche se resta da comprendere chi affronterà il favorito, almeno dalle prime sensazioni, Marcello Risi.

Gli altri comuni al voto in cui si stanno conteggiando i voti sono Alessano, Alliste, Cannole, Caprarica di Lecce, Castrignano del Capo, Cavallino, Collepasso, Cutrofiano, Diso, Lizzanello, Melissano, Nardò, Nociglia, Patù, Poggiardo, Porto Cesareo, Sogliano Cavour, Taurisano, Taviano, Trepuzzi ed Ugento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salento al voto: affluenza con un significativo ribasso

LeccePrima è in caricamento