Politica

A Palazzo Adorno il testimone passa dai vecchi ai nuovi dirigenti scolastici

Il presidente della Provincia ha consegnato tre targhe e accolto i nuovi responsabili di quattro istituti di istruzione secondaria superiore

Una foto dell'incontro a Palazzo Adorno.

LECCE – Un sentito ringraziamento ai dirigenti scolastici che vanno in pensione e un caloroso benvenuto ai nuovi,  appena entrati in servizio.

Il presidente della  Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, li ha voluti a Palazzo Adorno per un incontro istituzionale durante il quale sono state consegnate tre targhe ad Antonio Lupo (Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Levi Montalcini” di Casarano), Fernando Iurlaro (Liceo Statale “Don Tonino Bello” di Copertino) e Maurizio Sambati (Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Mattei” di Maglie).

Alla cerimonia, che si ripete dal 2012, hanno partecipato i rispettivi subentranti, Monia Casarano, Antonio Maglio e Maria Maggio; presente anche Andrea Valerini (Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Laporta, Falcone e Borsellino di Galatina, dove terminano la reggenza Paola Apollonio e Ornella Castellano).

“Con l’iniziativa odierna intendiamo lanciare un messaggio di gratitudine nei confronti di coloro i quali per molti anni hanno dato il loro contributo al complicato, intrigante, decisivo mondo della scuola e di augurio a coloro che arrivano di un impegno proficuo a livello personale e per le comunità scolastiche che andranno a governare”. All’incontro erano presenti il consigliere provinciale Tiziano Cataldi, Antonio Del Vino, dello Staff del presidente, e Vincenzo Nicolì, dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Lecce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Palazzo Adorno il testimone passa dai vecchi ai nuovi dirigenti scolastici

LeccePrima è in caricamento