Un albergo di lusso al Galateo? "Meglio case per coppie, studenti e anziani"

Per Carlo Salvemini l'orientamento della Regione Puglia non risponde ai bisogni della città. L'esempio di Palazzo Sgariglia ad Ascoli Piceno

L'ex ospedale Galateo.

LECCE – La Regione Puglia vorrebbe trasformare l’ex Galateo in un albergo di lusso grazie ai fondi di investitori privati, ma per Carlo Salvemini, candidato a sindaco per il centrosinistra, si tratta di una scelta sbagliata.

“La mia proposta è diversa: fare del complesso dell’ex Galateo un grande progetto di recupero per edilizia residenziale sociale di nuova generazione. Significa residenze miste, a prezzi calmierati per affitto e vendita, e edilizia pubblica, per rispondere a chi oggi a Lecce ha difficoltà nel trovare casa. Quello sarebbe lo spazio dove sperimentare forme di coabitazione tra fasce sociali e di età diverse, giovani coppie, anziani e studenti, assicurare integrazione e spazi collettivi condivisi e aperti alla città”.

Salvemini fa presente che nelle tavole del nuovo piano urbanistico per quell’immobile viene ancora indicata la destinazione d’uso “attrezzature sanitarie e ospedaliere” mentre per il parco quella di area a “verde privato”. Tra l’altro, sottolinea il candidato, anche quello dell’housing sociale è un settore in grado di attrarre interessanti iniziative private, ma per scommettere sul benessere sociale come accaduto ad Ascoli Piceno, con l’esperienza di Palazzo Sgariglia: “Questo ci chiede la città e il quartiere dove sorge l’ex Galateo”.

Nel capoluogo marchigiano l’immobile cinquecentesco è stato recuperato da un fondo privato in 22 mesi e con poco più di 6 milioni e mezzo di euro: oltre al restauro conservativo, sono stati realizzati 24 alloggi a canone calmierato (22 per coppie e giovani e due per studenti) e sei alloggi per il libero mercato insieme a spazi di aggregazione e locali per attività commerciali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

Torna su
LeccePrima è in caricamento