Sanità, Caroppo: Sud Salento da 8 mesi senza ecografo, in Centrafrica avrebbero già risolto

Distretto Sanitario di Gagliano del Capo: servizio ecografico sospeso da sette mesi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Da Gennaio il Distretto Sanitario del sud salento (da Ugento a Tricase, uno di quelli geograficamente più grandi del Salento) è senza ecografo. La rabbia dei pazienti non si contiene più: chi aveva già una prenotazione per il 2016 e chi l'ha effettuata viene rinviato "a data da destinarsi.
Dopo ben sette mesi la situazione non è cambiata, in quanto l'ecografo è ancora guasto ed inutilizzato e e nulla si sa sull'acquisto del nuovo macchinario. Il Cons.Reg. Andrea Caroppo, capogruppo di FI dichiara:«Le repubbliche centroafricane sono più organizzate della Asl di Lecce e della Regione Puglia. Ho denunciato la vicenda più volte, ho interrogato il Presidente-Assessore e ricevuto in risposta rassicurazioni formali, non ieri ma mesi fa! Eppure, quella che nella propaganda di Emiliano doveva essere "La Casa della Salute di Gagliano" dopo 8 mesi è ancora priva di uno degli strumenti diagnostici primari. In centrafrica avrebbero già risolto».
Nico De Nicoli, dirigente di Forza Italia Giovani con delega al sud Salento, dichiara:«Siamo di fronte ad una situazione vergognosa e paradossale. Il Presidente/assessore alla sanità dimostra di non saper amministrare per di più nel settore più delicato ed importate per i cittadini. Questa situazione vergognosa ormai si protrae da molto tempo, il sud Salento è stanco: possibile non si riesca a provvedere a un ecografo?!".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento