Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

Sanità, il bando stabilizza l'esercito dei 900 precari

Ieri la pubblicazione sul Burp della delibera del commissario straordinario dell'Asl di Lecce. Dario Stefàno: "Una risposta concreta al problema del lavoro. E che non si parli di slogan elettorale"

Una dura e lunga lotta fatta di rivendicazioni, ora finalmente uno spiraglio per i precari della Sanità salentina. Sono 894 in tutto quelli che, tramite la delibera del commissario straordinario della Asl di Lecce del 4 febbraio scorso e pubblicata sul Burp numero 58 di ieri, troveranno maggiore stabilità. Per Dario Stefàno, presidente della commissione Sviluppo economico della Regione, si tratta di "un grande traguardo, per un processo che abbiamo avviato con nostra legge regionale e reso possibile dalla prima finanziaria del governo Prodi. Una data importante, dunque, quella di ieri - prosegue Stefàno -, una data che restituisce speranza e fiducia a 894 famiglie salentine che possono, così, mettere la parola fine a quello stato di incertezza dovuta, appunto, alla precarietà del lavoro, che durava ormai da troppo tempo, da almeno un decennio".

Gli 894 lavoratori interessati hanno ora tempi 30 giorni per presentare l'istanza, come indicato nel bollettino ufficiale della Regione Puglia. "E' questo il tipo di risposta che i cittadini, gli italiani, i salentini si attendono dalle istituzioni e dalla politica: una risposta concreta, e non demagogica, ad uno dei problemi oggi più evidenti della nostra società, caratterizzata com'è dal dramma del precariato. Quando c'è la volontà - commenta l'esponente del centrosinistra salentino -, con l'impegno e l'abnegazione, i problemi, uno per volta, si possono risolvere. Spero solo ora che qualcuno non voglia definire anche questo un altro "slogan elettorale" - dice, prevenendo i possibili commenti da parte del centrodestra -, sfuggendo ancora una volta alla responsabilità di ammettere che queste stesse risposte si potevano dare prima. Quando qualcun altro, prima di noi - conclude con una punta di veleno -, era al governo della Regione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, il bando stabilizza l'esercito dei 900 precari

LeccePrima è in caricamento