Politica

Sanitaservice, finalmente il full-time. La Asl accoglie la proposta di Usb

Il sindacato ha presentato una proposta molto articolata per garantire il passaggio al tempo pieno per tutti i dipendenti della società in house, a partire dal 1° luglio 2014. Se ne discuterà nel corso della prossima assemblea generale presso il Polo oncologico

Gli uffici della Asl di Lecce

LECCE – La questione dell’aumento del monte orario, fino al tempo pieno, per tutti i dipendenti “internalizzati” tiene ancora banco in casa Sanitaservice. Stando alle ultime notizie, ora il direttore generale dell’ azienda sanitaria locale di Lecce, Valdo Mellone, ha accolto la proposta di full- time avanzata dall’Unione sindacale di base.

Usb spiega che la Asl di Lecce, non avendo previsto assunzioni di ausiliari, commessi e centralinisti, nel Piano triennale delle assunzioni per il personale dell’area di comparto, emanato lo scorso anno ed essendo i servizi svolti dagli stessi, ritenuti necessari per la qualità del servizio offerto ai cittadini, ne ha deciso l’affidamento a Sanitaservice”.

Nella proposta presentata dal sindacato leccese, le ore rinvenienti dalla cessazione dal servizio degli ausiliari area di comparto (più di mille settimanali), in aggiunta alle ore provenienti da una rivisitazione della superfice di pulimento affidata in appalto alla Sanitaservice (più di mille e 800 settimanali) e da quelle provenienti dalle cessazioni dal servizio del dipendenti della Sanitaservice stessa negli anni 2013/2014 (circa 400 settimanali), “si evince chiaramente la concreta possibilità di portare tutti i dipendenti della Sanitaservice al massimo delle ore previste dalla normativa vigente ( 35 ore settimanali) sin dal 1° luglio 2014.

Per queste ragioni l’organizzazione sindacale ritiene “superflua” la convocazione prevista per il 10 giugno, poiché la priorità va accordata alla continuità dei servizi nei presidi ospedalieri. I termini della questione, comunque, saranno spiegati nel dettaglio nel corso dell’assemblea generale dei dipendenti convocata per il 9 giugno, alle ore 10.30, presso la sala riunioni del Polo oncologico, alla presenza di tutte le sigle sindacali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanitaservice, finalmente il full-time. La Asl accoglie la proposta di Usb

LeccePrima è in caricamento