menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto, gli edifici in costruzione a Maglie.

Nella foto, gli edifici in costruzione a Maglie.

Sannicola, arrivano sedici nuovi alloggi popolari. Maglie, visita al cantiere

Arca Sud Salento, infatti, procederà alla consegna ai legittimi assegnatari delle case di edilizia residenziale pubblica edificate in via Tiepolo. Previsto nel frattempo anche una visita ai lavori di realizzazione altri due edifici, questa volta a Maglie, inseriti nel contratto di quartiere II

SANNICOLA – Domani sarà il grande giorno per sedici famiglie di Sannicola che ormai da molto tempo aspettano un alloggio. Arca Sud Salento, infatti, procederà alla consegna ai legittimi assegnatari delle case di edilizia residenziale pubblica edificate in via Tiepolo. In origine le abitazioni erano ventidue; sei sono già state assegnate nel 2009.      

L’intervento, realizzato in prima battuta con un finanziamento regionale di quasi 775mila euro, è rimasto però fermo sino al 2009, a causa del fallimento dell’impresa aggiudicataria. Il primo lotto è stato ripreso con l’utilizzo delle economie del finanziamento originario e consegnato nello stesso anno.

Altri due edifici, rimasti allo stato rustico, hanno subito numerosi atti vandalici da parte di ignoti e abusivi, con danneggiamenti a infissi, impianti e rifiniture. Una situazione che ha comportato il totale abbandono del cantiere e la necessità di intervenire con nuovi fondi.   

Dopo l’autorizzazione per l’uso delle relative economie e la concessione di un finanziamento integrativo di oltre 850mila euro da parte della Regione Puglia, disposto il 21 aprile del 2009, l’importo complessivo del finanziamento è stato elevato per l’esattezza a 1 milione e 626mila 977 euro 75 centesimi.

In virtù di questo, è stato da un lato adeguato il progetto originario e dall’altro nuovamente riappaltata l’opera di completamento nel 2011, ultimata nell’aprile del 2014. In attesa della graduatoria, gli alloggi sono stati consegnati in custodia all’amministrazione comunale, per evitare nuove occupazioni abusive.

Il 12 novembre scorso, il Comune di Sannicola ha rilasciato il certificato di agibilità degli immobili, dotati di singoli impianti idrico fognanti. Saranno ora consegnati agli aventi diritto dopo lunghi anni di attesa.  

Arca Sud ha previsto nel frattempo anche una visita ai lavori di realizzazione altri due edifici, questa volta a Maglie, inseriti nel contratto di quartiere II – “quartiere La Madonnina”. Il progetto prevede la demolizione di tre corpi di fabbrica fatiscenti per dodici alloggi e la realizzazione di due fabbricati per un totale di ventidue alloggi, realizzati secondo i moderni standard energetici.

Questi, infatti, sono dotati di impianto solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria, impianto fotovoltaico, riscaldamento a pavimento, infissi a taglio termico, intonaci a  cappotto in fibra di legno di spessore 10 centimetri. Tali accorgimenti assicureranno costi più bassi di gestione e migliori standard energetici, termici e acustici. I lavori del primo corpo di fabbrica sono giunti a uno stato d‘avanzamento del 70 per cento. La fine dei lavori è prevista per l’agosto del 2016.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    La questura informa: proroga permessi di soggiorno

  • Cucina

    Trìa, pasùli e mùgnuli: la ricetta della signora Laura

  • Fitness

    Rassodare il seno, ecco gli esercizi da fare

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento