menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di archivio.

Foto di archivio.

Elezioni, i 416 scrutatori scelti tra i disoccupati: domande dal 22 gennaio

Lo ha deciso la commissione elettorale presieduta dall'assessore Sergio Signore. Per il rinnovo del Parlamento si vota il 4 marzo

LECCE – I 416 scrutatori previsti nei 102 seggi leccesi per le elezioni politiche del 4 marzo saranno scelti da un elenco di disoccupati e inoccupati iscritti nell’albo istituito presso il Comune di Lecce. 

“Abbiamo voluto offrire supporto – ha dichiarato l'assessore Sergio Signore, presidente della commissione elettorale - a quei concittadini che vivono una condizione di vulnerabilità a causa dell'assenza di lavoro. Una decisione, assunta all'unanimità dai membri della commissione elettorale riunitasi ieri pomeriggio, che di certo non può essere risolutiva ma evidenzia attenzione nei confronti di tutti coloro che, al momento, sono senza lavoro e quindi in una condizione di maggiore bisogno”.

Istruzioni per l’uso

I cittadini interessati e già iscritti all'albo (chiuso per legge il 30 novembre) possono dichiarare la disponibilità a svolgere l’incarico di scrutatore mediante apposito modulo disponibile presso l’ufficio elettorale in via Aldo Moro, 34 o scaricabile dal sito del Comune di Lecce all'indirizzo www.comune.lecce.it – servizio elettorale. La dichiarazione, corredata da copia del documento di identità, può essere presentata da lunedì 22 gennaio a mercoledì 31 gennaio all’ufficio protocollo in via F. Rubichi,16 - Piano terra o inviata via posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo protocollo@pec.comune.lecce.it.

La Commissione procederà tra il 25esimo e il 20esimo  giorno antecedente la data della consultazione, in pubblica adunanza preannunciata con apposito manifesto due giorni prima, alla nomina di n. 416 scrutatori assegnando, per quanto possibile, come sezione elettorale quella di appartenenza. Nel caso in cui le domande pervenute e ritenute valide fossero in numero superiore a quello occorrente, la Commissione procederà al sorteggio tra i nominativi pervenuti. Il compenso previsto è di 120 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento