Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

SeL: internalizzazione servizi e lotta al precariato

La federazione provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà s'interroga sui temi della libertà e dello spazio pubblico, toccando la questione nodale del lavoro, nell'assemblea pubblica convocata a Lecce

Anna Cordella.

LECCE - "Libertà e spazio pubblico: internalizzazione dei servizi e lotta al precariato": è questo il tema dell'assemblea pubblica, organizzata dalla federazione provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà, che si svolgerà giovedì, alle 18, presso l'hotel Tiziano. Sarà un'importante momento per discutere sul processo di internalizzazione dei servizi nelle Asl pugliesi il cui blocco, imposto dal governo nazionale come condizione per la firma del "Piano di Rientro" della Regione Puglia, rischia di produrre gravi conseguenze per la vita e il futuro di migliaia di lavoratori e lavoratrici.

Si tratta di uomini e donne che all'indomani del voto unanime in Consiglio regionale avevano visto concretizzarsi la speranza di accedere ad una condizione lavorativa dignitosa e certa sul piano dei diritti. La Regione Puglia ha chiamato "internalizzazione" l'auto-produzione di servizi alla persona mediante società in house delle Asl, concepita non solo come una trasformazione della condizione soggettiva di lavoro, ma come un netto miglioramento del servizio sanitario a partire dai ruoli più di trincea come nel caso del 118.

"Nelle prime stesure del Piano di rientro era stata considerata l'internalizzazione come una voce di risparmio - sostengono dal coordinamento provinciale -, in quanto che le esternalizzazioni rappresentano una lievitazione incontrollata della spesa sanitaria. Poi la politica ha invaso il recinto della ricognizione tecnico-contabile mirata a determinare entità e tipologia dei tagli necessari".


Sui temi interverranno, Anna Cordella, coordinatrice provinciale di SeL Lecce, Sonia Pellizzari, Presidenza nazionale di SeL, Toni Matarrelli, consigliere Regione Puglia e III Commissione Assistenza Sanitaria e Servizi Sociali, Gianni Palazzo, responsabile regionale Sanità Usb. Conclude Arcangelo Sannicandro, consigliere Regione Puglia SeL e Presidente Commissione Bilancio - Finanze - Programmazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SeL: internalizzazione servizi e lotta al precariato

LeccePrima è in caricamento