Politica

Fumi maleodoranti, la senatrice M5S chiede ai sindaci di costituirsi parte civile

In vista dell'udienza del 12 gennaio, nell'ambito della vicenda giudiziaria che riguarda una società di concimi del Magliese, Barbara Lezzi coinvolge i primi cittadini e la Provincia

I carabinieri del Noe

LECCE  -   Mancano ormai cinque giorni alla prima udienza di una vicenda giudiziaria cominciata lo scorso anno, e la senatrice del Movimento Cinque Stelle chiede Il coinvolgimento dei sindaci. In vista del prossimo 12 gennaio, infatti, Barbara Lezzi ha invitato i primi cittadini dell’hinterland magliese e alla Provincia di Lecce di costituirsi parte civile.

Si tratta della prima fase dibattimentale del procedimento a carico della “Tarantino concimi srl”, nella zona industriale di Maglie e Melpignano. La vicenda è partita  a febbraio dello scorso anno quando alcuni cittadini notarono nella zona di Melpignano alcune strane scie, dall’odore molto intenso, che sembravano provenire dall’area della ditta. La senatrice Lezzi divulgò il fatto su Facebook, per poi allertare l’intervento dei carabinieri: ispezioni sono state effettuate sia da parte dei militari della stazione di Nociglia, sia dai colleghi del Nucleo operativo ed ecologico.

Il sopralluogo fu eseguito intorno alla mezzanotte eseguì poi un dibattito pubblico, a Maglie, nel mese di maggio. A quell’incontro presero parte numerosi cittadini e diversi primi cittadini dei paesi dell’hinterland. Il passo successivo fu poi un esposto presentato presso la Procura della Repubblica di Lecce e sottoscritto da una dozzina di cittadini, per chiedere chiarezza su eventuali colpe e cattive gestioni da parte degli amministratori della srl.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumi maleodoranti, la senatrice M5S chiede ai sindaci di costituirsi parte civile

LeccePrima è in caricamento