Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Sgm, collaborazioni e consulenze per oltre un milione di euro in quattro anni

I dettagli presto in commissione Controllo. Rotundo: "Nella maggior parte dei casi affidamenti diretti e senza comparazione"

LECCE – I dirigenti di Sgm saranno presto convocati in commissione Controllo per illustrare nel dettaglio il merito delle consulenze e delle collaborazioni assegnate negli ultimi quattro anni.

I relativi elenchi, che erano stati richiesti dal presidente dell’organo consiliare, Antonio Rotundo e dal segretario generale del Comune, Vincenzo Specchia, sono stati trasmessi nelle scorse ore: in quattro anni, dal 2013 al 2016, l’importo complessivo supera il milione di euro (iva inclusa).

Più precisamente: 206mila euro nel 2013, 270mila in quello successivo, 125mila nel 2015 e 264mila nel 2016. Per Rotundo “Si tratta indubbiamente di somme consistenti, tra l'altro concesse sostanzialmente per la pressoché totalità attraverso incarichi diretti senza procedure di evidenza pubblica e comparazione di curriculum”.

L’esponente della minoranza è sorpreso che, a fronte di tali costi, non si trovino le risorse per stabilizzare i lavoratori part time della società che è partecipata dal Comune al 51 per cento.  Sul sito di Sgm, alla voce “consulenti e collaboratori” si trova la tabella relativa al 2015:  scorrendo l’elenco si trovano, tra le altre, le collaborazioni per problematiche sindacali (23mila 200 euro), l’implementazione del servizio informatico aziendale (28mila euro), lo sviluppo e implementazione di strumenti di analisi e controllo dei fatti gestionali della società (30mila euro).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgm, collaborazioni e consulenze per oltre un milione di euro in quattro anni

LeccePrima è in caricamento