Politica

Filobus, già trovato il nuovo direttore: tarantino, viene da Bologna

Silvano Cavaliere, 64 anni, è il nuovo responsabile dell'esercizio della filovia. Il suo contratto con Sgm durerà un anno. Dopo il recente stop, i mezzi torneranno in strada appena sarà pervenuto il via libera dal ministero

LECCE - Originario di Taranto, è amministratore unico di "Reti e mobilità", l'azienda che si occupi delle reti e degli impianti del trasporto pubblico di Bologna e Ferrara. Silvano Cavaliere, 64 anni, ha firmato il contratto di un anno con Sgm per assumere il ruolo di direttore d'esercizio del filobus, incarico vacante dopo il decesso di Pasquale Borelli e necessario perché i mezzi possano funzionare regolarmente. 

Giovedì scorso, con una nota del ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, era stato intimato al Comune di Lecce di sospendere la circolazione dei tre veicoli della linea 29 e ad Sgm consigliato di procedere alla chiamata diretta del nuovo responsabile, evitando le inevitabili lungaggini legate al bando di selezione pubblico, pure appena pubblicato sul sito della società. 

La sospensione provvisoria del filobus, dunque, terminerà non appena sarà arrivato da Roma il via libera ministeriale. Al massimo, questione di settimane. Fino a quel momento circoleranno sul percorso della linea 29, tre nuovi veicoli a metano acquistati di recente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filobus, già trovato il nuovo direttore: tarantino, viene da Bologna

LeccePrima è in caricamento