M5S, conti trasparenti: dai parlamentari pugliesi 635mila euro per garantire le Pmi

Con la rendicontazione dell'trimestre aprile-giugno da deputati e senatori della regione sono arrivati altri 110mila euro al fondo nazionale che sostiene fino al totale dell'importo le aziende di ogni settore per qualunque operazione finanziaria

Beppe Grillo durante un comizio a Lecce. Sulla destra il senatore Maurizio Buccarella.

LECCE – I parlamentari pugliesi del M5S, da marzo 2013 al giugno scorso, hanno rinunciato a 635mila euro, oltre che a tutte le indennità connesse agli incarichi nelle commissioni di Camera e Senato. Il denaro è tutto confluito nel fondo nazionale per le piccole le medie imprese che ha consentito l’erogazione di 91 milioni di euro di prestiti da parte degli istituti di credito.

I dati sono stati aggiornati dopo l’ultima rendicontazione, relativa al trimestre aprile – giugno, fatta dai deputati Giuseppe L’Abbate, Giuseppe D’Ambrosio, Diego De Lorenzis, Francesco Cariello, Emanuele Scagliusi, Giuseppe Brescia e dai senatori Lello Ciampolillo, Barbara Lezzi, Daniela Donno e Maurizio Buccarella  (in grassetto quelli della provincia di Lecce).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il nostro è un minimo contributo alle imprese del nostro Paese tartassate ogni giorno di più da una politica che mira allo spot, allo slogan e non ad azioni concrete – commentano attraverso una nota stampa deputati e senatori pugliesi M5S – Non ci resta che invitare tutti gli interessati ad approfondire i meccanismi di funzionamento del fondo sul sito ufficiale si parla di soldi certi a disposizione di tutti gli italiani che possono aiutare chi è in difficoltà. Quel che diciamo, facciamo e continueremo a fare. Nonché invitare i politicanti dei partiti a passare dalle parole contro i costi della politica finalmente ai fatti. Li abbiamo visti spesso emulare le nostre iniziative, le nostre proposte di legge ed addirittura i nostri emendamenti, ci auguriamo sinceramente che vogliano emularci anche questa volta”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento