Politica

"Sostegno al talento dei giovani leccesi"

Paolo Perrone, candidato sindaco del centrodestra ha incontrato ieri l'Ordine dei ragionieri commercialisti. "Abbiamo puntato sulla riqualificazione del patrimonio storico in funzione del turismo"

Paolo Perrone

Paolo Perrone, candidato sindaco del centrodestra, ha incontrato nel pomeriggio di ieri il consiglio e il presidente dell'Ordine dei ragionieri commercialisti, presso la sede di via Cesare Battisti.

"Viviamo in una fase storica in cui l'esistenza stessa degli Ordini viene messa in dubbio da politiche governative di pseudoliberalizzazione che noi contestiamo con decisione", ha detto Perrone di fronte ai professionisti. "Se il governo Prodi considera gli imprenditori tutti evasori ed inquinatori, per noi le cose stanno in maniera assai diversa".

"Vivendo in una realtà dove il tessuto industriale non è particolarmente forte e l'agricoltura è stata pressoché abbandonata dagli operatori - ha poi aggiunto - l'amministrazione comunale ha deciso di puntare, in questi nove anni di governo della città, sulla riqualificazione del patrimonio storico, culturale e architettonico. Grazie all'intercettazione dei finanziamenti europei abbiamo reso Lecce seconda solo alle mete storiche tradizionali". A tutto questo, va aggiunta "anche la professionalità degli operatori commerciali e turistici che hanno completato l'offerta complessiva della città: vedi le imprese nate con Urban e la Misura 5.1".


"Ora - ha concluso Perrone, parlando di qualità della vita - dobbiamo continuare sulla strada già intrapresa del sostegno al talento dei giovani leccesi, in tutti i campi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sostegno al talento dei giovani leccesi"

LeccePrima è in caricamento