Domenica, 13 Giugno 2021
Politica Via Giacomo Leopardi

Sottovia delle disgrazie, e Rotundo rilancia l'idea di una mini-rotatoria

Il Pd: "Dopo l'ennesimo episodio pericoloso per l'incolumità dei cittadini, si rafforza il convincimento che sia necessario procedere alla soppressione del sottopasso, al riempimento ed alla costruzione di una minirotatoria"

 

LECCE – “Dopo l'ennesimo episodio pericoloso per l'incolumità dei cittadini, si rafforza il nostro convincimento che sia necessario procedere alla soppressione del sottopasso di viale Leopardi, al riempimento dello stesso ed alla costruzione di una minirotatoria”. A parlare è Antonio Rotundo, capogruppo del Pd a Palazzo Carafa, che riprende un’idea già lanciata in passato.  

“L'impianto predisposto, con l'attivazione delle sbarre poste all'ingresso della sottovia, si è di fatto dimostrato un sistema inidoneo ad impedire gli incidenti come quello dell'altro giorno, che solo per una fortunata coincidenza non si è rivelato mortale”, sostiene Rotundo.

“Cosa altro bisogna che accada per correre immediatamente ai ripari e cercare soluzioni che garantiscano la sicurezza dei cittadini?”, si chiede il consigliere. “Già da tempo il Pd ha proposto, con la presentazione di un'apposita mozione in Consiglio comunale, l'adozione di una soluzione radicalmente alternativa all'attuale sottopasso. Ora siamo ulteriormente convinti che non vi siano ragioni per non accogliere la nostra proposta, che ripresenteremo per la discussione nella massima assemblea elettiva della città”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottovia delle disgrazie, e Rotundo rilancia l'idea di una mini-rotatoria

LeccePrima è in caricamento