Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Specchia conferma le aliquote Imu: “Esempio di amministrazione virtuosa”

Il piccolo comune salentino, con deliberazione del consiglio comunale del 30 ottobre scorso, rende esecutiva la conferma delle aliquote al valore di base, nonostante i tagli centrali. Soddisfatto l’assessore Roco Pagliara

Rocco Pagliara

SPECCHIA - Uno dei borghi più belli d’Italia, uno dei paesi di eccellenza a livello di Unione europea ora è anche uno del paesi più virtuosi sul suolo nazionale. Almeno, secondo Rocco Pagliara, assessore al bilancio del Comune di Specchia, in merito alle aliquote Imu.

Con deliberazione di consiglio comunale del 30 ottobre scorso, infatti, immediatamente esecutiva, in corso di pubblicazione, l’amministrazione comunale ha confermato le aliquote al valore base dello 0,4 per cento per l’abitazione principale, 0,2 per cento per le abitazioni rurali e dello 0,76 per cento per l’aliquota ordinaria.

Nonostante i tagli dei trasferimenti operati dal ministero dell’economia e finanza,  l’amministrazione comunale di Specchia per l’anno 2012, ha fatto un grosso sforzo per quadrare il bilancio senza ricorrere all’aumento delle imposte locali. Specchia ha voluto dare un segnale di respiro ai suoi cittadini già oberati da tasse ed imposte divenute insostenibili per imposizione a livello di Stato centrale.

Gli scandali quotidiani della politica nazionale per corruzione, concussione ed appropriazioni indebite, hanno ancora di più rafforzato l’idea che l’aumento di imposte locali in questo momento storico è quanto meno immorale verso i propri cittadini. Non si possono chiedere sforzi e sacrifici ai singoli cittadini onesti, quando vi è ancora un sistema paese che permette, addirittura anche legalmente, sperperi e abusi di simile portata. I cittadini di Specchia risparmieranno delle somme nel mese di dicembre che ci auguriamo possono essere investite nel circolo virtuoso dell’economia locale.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Specchia conferma le aliquote Imu: “Esempio di amministrazione virtuosa”

LeccePrima è in caricamento