rotate-mobile
A Novoli / Novoli

Spedicato e Rizzo lasciano la maggioranza: “Opposizione seria, costante e costruttiva”

L’ex assessora e l’attuale presidente del consiglio di Novoli, dopo le divergenze degli ultimi mesi con l’amministrazione De Luca formalizzano la propria uscita e costituiscono un nuovo gruppo

NOVOLI – Tensioni durate mesi che portano oggi al passaggio decisivo: Sabrina Spedicato e Simona Rizzo lasciano la maggioranza del sindaco De Luca e costituiscono un gruppo autonomo che si chiamerà “Esserci per Novoli”.

La lunga crisi politica a Novoli era iniziata con la contestazione della scelta dell’assessore vicino alla Lega, Giovanni D’Ambrosio, di creare un gruppo in maggioranza con due consigliere di minoranza: una mossa che per le due “dissidenti” (una all’epoca assessora e l’altra tuttora presidente del consiglio) era parsa un modo per sgretolare gli assetti dell’amministrazione in funzione elettorale.

Malumori perpetratasi anche nelle scelte amministrative non pienamente condivise, fino allo strappo definitivo, ovvero il ritiro delle deleghe assessorili nei confronti di Spedicato, che a sua volta si era, insieme a Rizzo, dichiarata indipendente.

Dopo una fase di stallo, a metà agosto De Luca aveva assegnato le deleghe assessorili della stessa Spedicato, escludendo quest’ultima dalla giunta, suddividendole tra gli assessori Roma e D’Ambrosio. Ulteriori malesseri erano emersi dopo un consiglio comunale, rinviato in prima convocazione per assenza del numero legale, che aveva evidenziato come le polemiche e i dissapori interni fossero tutt’altro che sopiti.

Oggi, infine, l’ultimo atto, con Sabrina Spedicato e Simona Rizzo che lasciano il gruppo di maggioranza e formano "Esserci per Novoli", costituitosi il 25 agosto proprio nel corso dell’ultimo consiglio comunale. Spedicato sarà capogruppo, mentre Rizzo proseguirà il suo lavoro da presidente del consiglio. Dopo le dichiarazioni di indipendenza dal gruppo di maggioranza "Insieme per Novoli" di cui sia Spedicato che Rizzo facevano parte, è stato quasi naturale per le due dare vita ad un nuovo gruppo consiliare.

“La nuova formazione - dichiarano le due consigliere - nasce con l'intento di dare un segnale di discontinuità nei confronti dell'attuale modo di amministrare Novoli da parte della ‘nuova maggioranza formatasi in questi mesi’.  Il gruppo rivendica quindi la propria autonomia, svolgendo un’opposizione seria, costante e costruttiva, così come in maniera obiettiva voterà favorevolmente quegli eventuali provvedimenti che saranno di chiaro interesse per la cittadinanza e per il paese”.

“Novoli - continuano le due consigliere - necessita di un nuovo corso politico che dia slancio a questo paese da tempo ormai isolato rispetto alle nostre realtà territoriali. Auspichiamo che ci sia presto un segnale di forte ripresa - concludono -  un segnale di svolta verso un futuro più florido soprattutto in un momento storico che richiede tutto l’impegno possibile per poter cogliere le opportunità che si presentano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spedicato e Rizzo lasciano la maggioranza: “Opposizione seria, costante e costruttiva”

LeccePrima è in caricamento