Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Premio al leghista Tosi, altro forfait. Stefàno: “Tradito senso della manifestazione”

Con la rinuncia del senatore eletto nelle fila di Sel si allunga ancora la lista delle diserzioni al "Premio terre del Negroamaro", rassegna in programma a Guagnano venerdì sera: "Motivazione forzate dietro la scelta di assegnare il riconoscimento ad un politico"

GUAGNANO – Il rischio è ora quello di creare divisioni in un comparto produttivo che ha trovato nella sinergia una strategia solida. Si riferisce alle produzioni vitivinicole il senatore Dario Stefàno che ha deciso di non partecipare alla cerimonia per il conferimento del “Premio Terre del Negroamaro”, già disertata da artisti e dal Comitato No Tap per la presenza di Flavio Tosi, sindaco di Verona.

Secondo il parlamentare leccese le “motivazioni forzate, dietro la scelta di assegnare il riconoscimento ad una personalità politica, che non risulta abbia contribuito direttamente alla crescita o alla affermazione di questo nostro vitigno, hanno snaturato il senso stesso del premio”.  Stefàno avrebbe dovuto consegnare il riconoscimento a Guglielmo Alessio, un imprenditore bergamasco titolare di un’azienda del settore alimentare che ha sede proprio a Guagnano.

Insomma, l’esponente di Sel, non entra nel merito politico della questione, pur rilevato da altri interventi, ma resta nel perimetro del ragionamento economico e di identificazione territoriale:  “Il Negroamaro è un ‘nostro’ vitigno. E' una delle bandiere, un ambasciatore autorevole e credibile del Salento e della Puglia in tutto il mondo. E' l'emblema della riscossa di un settore che ha saputo fare squadra intorno a qualità e autoctonia e che in questa occasione, invece, viene purtroppo esposto ad una polemica dannosa”. 

“Sono profondamente dispiaciuto – conclude Stefàno -. Ma per quanto amo questo nostro pezzo di storia produttiva, non posso fare diversamente. Con la mia assenza, difendo una dimensione armonica che insieme abbiamo contribuito a costruire in questi anni. E che andrebbe rafforzata e mai esposta a polemiche e divisioni”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio al leghista Tosi, altro forfait. Stefàno: “Tradito senso della manifestazione”

LeccePrima è in caricamento