Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Strade dissestate nelle marine, a presto il lifting

Appaltati i lavori per la manutenzione di varie vie a San Cataldo, Frigole, Casalabate e altre. L'assessore ai Lavori pubblici Martini: "Aree importanti dal punto di vista paesistico e idrogeologico"

Svariati sono i problemi che affliggono le marine di Lecce. Fra questi, anche la condizione di molte strade che versano in particolare degrado. Per ovviare a questa situazione, che ha comportato anche numerose proteste, il Comune ha avviato una gara d'appalto, il cui esito è ora noto: su 73 offerte (di cui 30 ammesse alla selezione), si è aggiudicata i lavori la ditta "Fratelli Garrisi" di Caprarica di Lecce, con un ribasso del 31,03 per cento su un importo a base d'asta di euro 230.757,21.

Le strade interessate dal progetto sono via Da Noli e via Barbaro a San Cataldo, via dei Gheppi, via della Salvia, via dello Scricciolo e via della Cincia a Frigole, via della Sassifraga e via del Singonio a Montegrappa, via del Melo e via dei Coronelli a Torre Chianca, via San Giuseppe, via della Conchiglia, via Pesce San Pietro e via Pesce Remo a Casalabate e via Scorfano Rosso a Canuta. Il Comune di Lecce tende a sottolineare inoltre come questi lavori saranno effettuati nel rispetto del contesto ambientale, dal momento che si tratta di aree di salvaguardia paesistica ed idrogeologica.


"Si tratta di un intervento importante per le nostre marine - sottolinea l'assessore ai Lavori pubblici Severo Martini - e peraltro molto particolare perché riguarda aree con connotati specifici dal punto di vista paesistico ed idrogeologico. Il recupero infrastrutturale di questi tratti stradali è solo il presupposto di una capillare e più complessiva attività di riqualificazione dei nostri bellissimi siti costieri che stiamo mettendo a punto con l'onorevole Poli Bortone e con il suo assessorato alle Marine".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade dissestate nelle marine, a presto il lifting

LeccePrima è in caricamento