Su proposta di Giuseppe Tanisi anche a Taviano il baratto amministrativo

Il Consiglio comunale oggi 20 ottobre, votando all’unanimità, ha accolto tale proposta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

GIUSEPPE TANISI capogruppo del MOVIMENTO INSIEME PER TAVIANO ha proposto al Consiglio comunale di adottare anche a TAVIANO l’istituto del BARATTO AMMINISTRATIVO con opportuna mozione.

Il Consiglio comunale oggi 20 ottobre, votando all’unanimità, ha accolto tale proposta.

 “Oggi è indispensabile riuscire a cogliere soluzioni innovative di gestione dell’ente comunale, considerata la carenza di risorse e la necessità di non infierire con l’aumento di tasse sui cittadini già messi a dura prova da ogni tipo di balzello” afferma Tanisi “Il Baratto amministrativo, già sperimentato da numerosi piccoli comuni, rappresenta uno strumento con cui possono venirsi incontro due urgenti necessità: quella dei cittadini che versano in stato di documentata difficoltà economica e che non riescono a sanare il proprio debito con l’ente, scambiando la propria manodopera con le tasse comunali; e quella del Comune di utilizzare sufficiente forza lavoro per lo svolgimento di servizi essenziali di tutela e manutenzione del territorio e di decoro urbano”.

Ogni aspetto del proficuo meccanismo di collaborazione fra cittadini ed ente comunale dovrà necessariamente essere oggetto di apposito Regolamento da adottarsi nelle commissioni competenti.

“Raccolto il consenso unanime del Consiglio comunale” conclude il capogruppo del Movimento Insieme per Taviano “mi aspetto che l’Amministrazione passi presto alla fase operativa della istituzione del Baratto amministrativo”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento