Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica Novoli

"Sud-Est, s'intervenga su quel cantiere abbandonato"

Da Congedo (Pdl) un'interrogazione a Vendola e Loizzo. "Sulla tratta ferroviaria degrado provocato dall'abbandono del cantiere per l'adeguamento della viabilità di accesso al centro urbano di Novoli"

Saverio Congedo.-9

Cantieri abbandonati. Lecce e provincia ne sono pieni. Ma il consigliere regionale del PdL Saverio Congedo mette i puntini sulle "i" per una situazione in particolare. In periodi di bufera per Trenitalia, non poteva mancare la puntualizzazione sulle disfunzioni della sorellina più piccola, la Sud-Est. E infatti Congedo chiede che venga sollecitata l'azienda a "risolvere la situazione di degrado provocata dall'abbandono del cantiere per l'adeguamento della viabilità di accesso al centro urbano e soppressione di passaggi a livello a Novoli sulla tratta ferroviaria della Sud Est". Il consigliere a tale proposito ha rivolto un'interrogazione urgente al presidente della Regione, Nichi Vendola, e all'assessore regionale ai Trasporti, Mario Loizzo, ricordano anche quali sono i passaggi a livello "incriminati": ai chilometri 0+588, 0+914 e 1+162, sulla linea Novoli-Gagliano.

"L'intervento del Governo regionale - precisa Saverio Congedo - si rende opportuno in quanto dopo l'avvio dei lavori avvenuto nel 2005 il cantiere risulta da tempo completamente abbandonato a se stesso in uno stato di totale degrado provocando una situazione di rischio per la pubblica incolumità e di estremo disagio per i cittadini e pendolari che utilizzano quelle arterie urbane per raggiungere il capoluogo di provincia Lecce. Tale situazione - conclude il Consigliere regionale del PdL - incide negativamente anche sul sistema della mobilità salentina che prevedrebbe per la stazione ferroviaria di Novoli funzioni di nodo logistico ad alta tecnologia e pone seri interrogativi sugli obbiettivi e risultati legati all'impiego delle risorse pubbliche".


In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sud-Est, s'intervenga su quel cantiere abbandonato"

LeccePrima è in caricamento