Domenica, 1 Agosto 2021
Politica Leuca / Via Pordenone

Anziani sfrattati dal centro sociale, Sunia: “Scelta contro rigenerazione urbana”

Il sindacato nazionale unitario inquilini e assegnatari di Lecce è intervenuto sulla questione dello sfratto subito dal gruppo di pensionati, in via Pordenone. "Una contraddizione rispetto a quanto avviato nel 2009 nel quartiere Leuca, nel piano di rigenerazione urbana"

Il centro sociale "Leuca"

LECCE – Una grande “contraddizione”. Dopo i portavoce dello Sportello dei diritti, interveniene anche il Sunia, il sindacato nazionale unitario inquilini e assegnatari, sulla decisione di sfrattare gli anziani dal centro sociale “Leuca”, nell’omonimo quartiere leccese. “Riteniamo opportuno intervenire sulle legittime lamentele sollevate da un gruppo di pensionati che non possono più incontrarsi nel loro ritrovo abituale, il centro sociale di via Pordenone, a Lecce, in uno dei quartieri più importanti di Lecce”.

Gli anziani, infatti, si sono ritrovati improvvisamente, dallo scorso 14 marzo, senza più un locale in cui incontrarsi. Senza preavviso da parte dall’amministrazione comunale. “Una vicenda  che ha dell’incredibile, se si considera che il Comune di Lecce, non pagando regolarmente il canone di locazione, ai fini legali risulterebbe moroso, lasciando così le persone anziane fuori dal centro”, hanno proseguito i referenti del sindacato in una nota.

“Ricordiamo all’amministrazione comunale che i centri sociali rappresentano un importante luogo di aggregazione per le persone anziane fin dagli anni Sessanta. Un fenomeno questo che è poi cresciuto in tutto il territorio nazionale tanto da rappresentare una necessità per tantissima gente che altrimenti vivrebbe in solitudine”. Nel chiedere un immediato intervento di Palazzo Carafa, il Sunia ha poi conlcuso: “È importante sottolineare al riguardo che, già nell’ottobre del 2009, si è avviato il percorso del Piano di Rigenerazione urbana del quartiere Leuca con l’obiettivo di migliorarne le condizioni urbanistiche, abitative, ambientali, culturali e soprattutto sociali”.

.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziani sfrattati dal centro sociale, Sunia: “Scelta contro rigenerazione urbana”

LeccePrima è in caricamento