Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Sussidio per gli esclusi dalla mobilità in deroga. L’alternativa della Regione

Dal 24 settembre i lavoratori potranno presentare domanda per il sostegno al reddito garantito dal Piano straordinario: 500 euro al mese, per 5 mesi. Cisl predispone un servizio di assistenza e un incontro presso la Cassa edile di Lecce

Una manifestazione di lavoratori, a Lecce.

LECCE - I lavoratori che sono stati esclusi dalla mobilità in deroga possono usufruire di un’alternativa, in virtù di un Piano ad hoc predisposto dal governo regionale. Venerdì 20 settembre, presso la sede della Cassa edile di Lecce in via della Scarpa, si terrà un incontro di formazione alla presenza di tutti i rappresentanti delle segreterie territoriali delle federazioni di categoria, i responsabili degli enti Cisl, i coordinatori zonali e i segretari comunali.

Lo scopo è programmare le attività di assistenza e informazione da fornire ai lavoratori in vista di martedì 24 settembre 2013, giorno di apertura dei termini per la presentazione delle domande di accesso al sostegno al reddito, per quanti sono stati esclusi dagli ammortizzatori sociali in deroga nel corso del 2013.       

Si tratta di un’azione prevista dal Piano straordinario della Regione Puglia che prevede la concessione di un sussidio di 500 euro al mese per 5 mesi e l’attivazione di azioni di riqualificazione professionale. Condizione essenziale per la fruizione del sostegno al reddito da parte di ogni beneficiario, è la partecipazione a percorsi di politica attiva del lavoro attivati presso i Centri per l’impiego territorialmente competenti della durata minima di 100 ore, nell’arco dei cinque mesi, inclusi percorsi formativi finanziati dall’amministrazione regionale e  provinciale.

La Cisl di Lecce mette a disposizione dei lavoratori -  per la compilazione delle domande -  le proprie sedi Caaf – Cisl di Lecce, Casarano, Maglie, Nardò, Campi Salentina, Tricase e le strutture di categoria e comunali.

Le domande potranno essere presentate presso gli uffici dei Caaf dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle 13 e dalle 15,30 alle 19,30 fino alle 12 del 24 ottobre. La sede di Campi Salentina sarà aperta solo il mercoledì dalle 9,30 alle 13 e il venerdì dalle 15,30 alle 19,30. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.cisllecce.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sussidio per gli esclusi dalla mobilità in deroga. L’alternativa della Regione

LeccePrima è in caricamento