Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Primo passo della giunta Coppola: indennità dimezzate per tutti

La nuova amministrazione di San Cesario di Lecce ha voluto così onorare un impegno con gli elettori. Il primo cittadino: "Risparmio di 125mila euro"

Al centro il sindaco, Fernando Coppola.

SAN CESARIO DI LECCE – Era un impegno con gli elettori e la nuova giunta di San Cesario di Lecce ha voluto onorarlo.

L’amministrazione guidata da Fernando Coppola e integrata da quattro assessori ha deliberato la riduzione del 50 per cento delle indennità di sindaco e assessori rispetto a quanto percepito dalla giunta precedente. Tradotto in cifre significa una mensilità di 441 euro per il primo cittadino e il suo vice con delega, di 397 euro per i tre assessori Rizzello, Marzo e De Simone.

“Ridurre i costi della politica e tornare a servire anziché servirsi delle istituzioni è possibile. E’ finita la stagione di chi vive di politica a San Cesario, comincia la controrivoluzione della buona politica. Cominciamo a fare ciò che abbiamo annunciato in campagna elettorale: il primo atto della nuova amministrazione non poteva che essere la rinuncia immediata da parte di sindaco e assessori alle indennità cui i nostri predecessori non hanno mai inteso rinunciare – ha commentato Coppola in una nota -. Questo atto comporterà un risparmio per le casse comunali di ben 125mila euro circa che destineremo a breve a qualcosa di concreto”.

“Sono grato ai quattro assessori (Distante, Rizzello, Marzo e De Simone) – ha proseguito il sindaco - per aver condiviso con me un gesto rispetto al quale tutti dovrebbero togliersi il cappello. E’ solo il primo di una lunga serie”. Coppola ha vinto le elezioni interrompendo una continuità amministrativa del centrosinistra che durava da tempo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo passo della giunta Coppola: indennità dimezzate per tutti

LeccePrima è in caricamento