Politica

Dopo i sostenitori di Salvini, si mobilitano quelli di Tosi: incontro con Perrone

Mercoledì sera il sindaco di Verona parlerà di "Etica, politica e responsabilità" insieme al primo cittadino leccese. Così come l'europarlamentare, anche l'amministratore veneto è alla ricerca di un radicamento politico nelle regioni centro-meridionali

@TM News/Infophoto

LECCE – Non solo Matteo Salvini, ma anche Flavio Tosi. I leader della Lega Nord trovano sponda anche nel Salento. E così, dopo le prime uscite pubbliche del gruppo di sostenitori dell’europarlamentare, si annuncia un incontro del movimento “Ricostruiamo il nostro paese” che fa capo al sindaco di Verona e che è coordinato in provincia di Lecce da Alessandra Lezzi.

Tra i due esponenti del Carroccio esiste una chiara competizione: se il primo cerca di mettere in evidenza il suo aspetto movimentista e avverso ai compromessi, il secondo si caratterizza invece per una profilo più discreto e istituzionale. L'uno rappresentante dell'anima lombarda, l'altro di quella veneta. E ciascuno di loro cerca direttrici di espansione in territori che sono tradizionalmente ostili alla Lega, come quelli dell’Italia meridionale.

Cosa spinga una donna leccese a sostenere un leghista lo spiega la stessa Lezzi: “Non è una emigrazione politica, ma solo consapevolezza che la Puglia è una realtà che appartiene sempre più all’Italia, anche grazie all’impegno degli stessi pugliesi, che danno una immagine di questa terra che ha una dimensione nazionale ed internazionale. Il movimento di Tosi ha ormai una dimensione nazionale e rappresenta un modo nuovo di fare politica, di amministrare, di responsabilizzare il cittadino e coinvolgerlo nella partecipazione attiva alla vita del paese".

Tosi sarà a Lecce mercoledì: alle 19, presso le Officine Cantelmo in viale De Pietro, il primo cittadino scaligero dialogherà con il collega leccese, Paolo Perrone, intorno al tema “Etica, politica e responsabilità”. Modera il giornalista Mauro Giliberti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo i sostenitori di Salvini, si mobilitano quelli di Tosi: incontro con Perrone

LeccePrima è in caricamento