rotate-mobile
Le proposte elettorali

Tour nei quartieri di Poli Bortone. “Nella mia giunta assessorato alla cura della città”

Dopo i primi riscontri nel giro di ascolto con i cittadini la candidata sindaco del centrodestra annuncia la sua idea, in caso di vittoria, di nominare un assessore con delega specifica per la tutela di persone, monumenti, parchi e strade

LECCE - Un nuovo annuncio da parte della candidata sindaco del centrodestra, Adriana Poli Bortone che, in caso di vittoria alle prossime elezioni amministrative del capoluogo, ha in animo di istituire un assessorato ad hoc per la cura della città. Una decisione nata in questi giorni di campagna elettorale ormai avviata e in particolare dal tour di ascolto nei quartieri e nei rioni con i cittadini.

“Nella mia giunta, ci sarà un nuovo assessorato che avrà un ruolo fondamentale: sarà l’assessorato alla cura della città” annuncia Adriana Poli Bortone, “la cura è mancata in questi anni di amministrazione Salvemini e nel prossimo governo cittadino diventerà una necessità, insieme ai progetti visionari, l’aver cura di luoghi e persone”.

La candidata della coalizione del centrodestra leccese ha anche spiegato nel dettaglio le motivazioni delle futura scelta nell’ambito della squadra di governo.

“In questi giorni sto attraversando in lungo e in largo la città, ascoltando tutti e tutte come da sempre sono abituata a fare ed ora sto facendo sintesi delle voci e delle esperienze che mi sono state trasmesse” spiega Adriana Poli Bortone, “quel che in questi giorni mi è stato detto ed è emerso da ogni incontro è la generale condizione di incuria in cui versano le nostre strade, i nostri spazi pubblici, ma anche la disattenzione che diventa incuria verso le persone che hanno tanto bisogno. Le numerosissime lamentele dei cittadini mi sono servite non certo per far polemica, come alcuni mi hanno recriminato, ma per prendere piena consapevolezza di una oggettiva situazione di disagio e che mi portano ad affermare che a Lecce oggi occorre intervenire prioritariamente con azioni quotidiane di cura, rivolte a persone, monumenti, strade, parchi”.

Partendo da tali presupposti la candidata sindaco ha annunciato quindi che “è giunto il momento di prendersi veramente cura di Lecce, delle persone che sono rimaste inascoltate, dell’accessibilità, delle opinioni divergenti, della condivisione degli obiettivi, degli spazi verdi e non solo, del centro, delle marine, delle periferie”.

Il tutto è stato quindi tradotto con l’idea di creare un assessorato nuovo, quello alla cura della città. “Questo perchè” conclude Poli Bortone, “sono certa che accanto ai progetti visionari che certamente sono presenti nel mio programma, occorre grande attenzione per la quotidianità e quindi per le tante, piccole e grandi esigenze dei cittadini leccesi”.

La candidata sindaco intanto proseguirà il suo tour nella città nella giornata di domani con due appuntamenti: alle 9,30 sarà alle “Case Magno” e nelle zone limitrofe, mentre nel pomeriggio alle 18, sarà in piazzetta Santa Chiara e nel centro storico.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tour nei quartieri di Poli Bortone. “Nella mia giunta assessorato alla cura della città”

LeccePrima è in caricamento