Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica Gallipoli

Traffico di Natale, sotto l'albero torna autovelox

Gallipoli, sulle statali dal 9 e al 31 dicembre torna il controllo elettronico. Parisi: "L'invito è quello alla prudenza". Si va verso chiusura programmata su Corso Roma. Quasi pronto cartellone event

L'autovelox della discordia sulla statale 274.

GALLIPOLI - Si respira aria natalizia anche in quel di Gallipoli e il Comune studia il piano anticaos. Tra luminarie e addobbi, è tempo di pianificazione istituzionale per garantire più ordine, decoro e tranquillità per tutto il periodo delle festività. E sotto l'albero dal prossimo 9 dicembre e sino a tutto il 31 dicembre, ogni giovedì e venerdì, sulle strade statali 101 in direzione Lecce (piazzola di uscita per Sannicola) e 274 in direzione Leuca (al solito punto prima del curvone per la Baia Verde e subito dopo l'uscita numero 4 per Lido San Giovanni) tornerà il controllo elettronico della velocità con l'autovelox. E l'invito dal comando dei vigili è reiterato: "Prudenza sulle strade. Sempre!". E naturalmente non solo per evitare una bella multa con strenna natalizia.

Intanto è ancora top secret il calendario degli eventi natalizi che l'Amministrazione comunale dovrebbe comunicare a stretto giro di posta. E dalle prime indiscrezioni si parla un cartellone diversificato in grado di soddisfare le diverse fasce di età e di visitatori, che si spera anche per questa stagione, siano alquanto numerosi. E qui si pone l'altra e controversa questione: quella di un'adeguata programmazione di interventi atti ad arginare soprattutto nelle giornate clou delle feste, la gran mole di traffico prevista per le principali arterie cittadine.

Non a caso in una delle tante riunioni programmatiche dei giorni scorsi (messe in atto dalla nuova maggioranza di Palazzo Balsamo come modus operandi per razionalizzare gli interventi prioritari sul territorio) il nuovo esecutivo e i consiglieri comunali hanno affrontato anche la questione del traffico caos per Natale e Capodanno. Discussioni e proposte preliminari che ancora non hanno portato a formalizzare alcun atto amministrativo (tipo ordinanze o delibere della giunta comunale) ma che hanno preso in esame indubbiamente la necessità di apportare degli interveti in tema di viabilità e gestione funzionale del traffico in entrata sul centralissimo Corso Roma e nel centro storico. Un primo banco di prova arriverà infatti già nella giornata di domani per la festività dell'Immacolata, ma l'attenzione è focalizzata in particolare per le giornate a ridosso delle principali ricorrenze del Natale della fine dell'anno e dell'Epifania.

Il Comando dei vigili urbani valuterà a breve, anche sulla base delle direttive politiche che giungeranno da Palazzo di Città, i provvedimenti inerenti il piano traffico anti-caos per il periodo natalizio. Si va verso una chiusura "programmata" del corso Roma a secondo delle esigenze e del volume di traffico. E il tutto si dovrà raccordarsi anche con le varie manifestazioni in itinere che l'assessorato al Turismo, quello al Marketing territoriale e quello al Commercio e Attività produttive hanno di concerto ormai messo in piedi e che interesseranno non solo il cuore commerciale della città, ovvero il corso Roma, ma che guardano con attenzione soprattutto al centro storico, scenario privilegiato delle kermesse e delle manifestazioni relative al Natale.

L'obiettivo è incentivare e destagionalizzare la presenza dei visitatori in occasione delle festività natalizie nella parte più antica della città, senza trascurare l'adesione di Gallipoli al circuito delle "Città dei presepi", che consentirà a cittadini e turisti salentini di ammirare la creatività degli artisti gallipolini nelle rappresentazioni della Natività. Per ora da circa un mese è già attivo il mercatino natalizio con le pagodine bianche nel tratto terminale del corso, prima dell'ingresso del ponte seicentesco, e da alcuni giorni il bleu elettrico delle luminarie ha "accesso" le principali strade cittadine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di Natale, sotto l'albero torna autovelox

LeccePrima è in caricamento