Domenica, 16 Maggio 2021
Politica

"Traffico in tilt e anarchia davanti alla Asl": la denuncia di Anguilla

Il dirigente di Fratelli d'Italia torna a denunciare il caos dei parcheggi: "Si faccia in fretta con l'attuazione del protocollo: la zona deve essere presidiata dai vigili urbani"

LECCE – In piazza Bottazzi a Lecce, nell’area dell’ex Vito Fazzi, il caos regna sovrano. La situazione è nota da tempo, ma a rilanciare la denuncia è Roberto Giordano Anguilla, dirigente provinciale di Gioventù nazionale: “Anarchia, soste selvagge, parcheggi pubblici in balia dei parcheggiatori abusivi che continuano a regnare incontrastati: questi problemi sono all’ordine del giorno, nonostante il protocollo ad hoc firmato dalla Asl e dal Comune di Lecce”.

Anguilla ha scattato alcune foto significative, che ritraggono la situazione senza lasciare molto spazio all’immaginazione: “Il traffico è un vero e proprio far west – scrive lui -, manca addirittura la segnaletica stradale che garantisca alle auto la corretta percorrenza del senso di marcia. In più, vedere le forze dell’ordine in questa zona di Lecce è raro, pertanto qualsiasi tipo di attività illecita è agevolata”.

Il dirigente segnala disagi anche all’interno della Cittadella della salute, all’altezza del Cup e della Guardia medica, ed in particolar modo nella zona del poliambulatorio: “C’è chi apre il cancello per parcheggiare dentro il cortile, pur non essendo un dipendente, chi sosta all’ingresso, addirittura in seconda fila – puntualizza -. A questo si aggiunge lo stato di degrado dei locali esterni: verde incolto in alcune zone della struttura, cicche di sigarette lungo tutto il percorso, escrementi di volatili che si affastellano su davanzali, balconi e lungo i muri senza che nessuno intervenga”.

“Tutto questo non migliora di certo la vita a pazienti ed operatori sanitari”, denuncia Anguilla che chiede l’intervento di Asl e Comune per mettere mano ad una situazione “ormai fuori controllo”.

“Ci rivolgiamo alle istituzioni perché possano ripristinare l’ordine all’interno ed all’esterno di un punto di Lecce importante per i fruitori della struttura -conclude -. Si faccia in fretta con l'attuazione del protocollo: è necessario che la zona sia presidiata dai vigili urbani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Traffico in tilt e anarchia davanti alla Asl": la denuncia di Anguilla

LeccePrima è in caricamento