Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

Trasporti e polemiche, Ventura contro “l’immobilismo del centrodestra”

Il responsabile provinciale del settore traffico e mobilità del Pd si scaglia contro il governo leccese e provinciale per le lamentele sulla carenza di collegamenti con l’aeroporto di Brindisi: “Convochino tavolo di concertazione”

LECCE - Sergio Ventura, responsabile provinciale del settore traffico e mobilità del Partito Democratico, contro il centrodestra e le lamentele sul collegamento carente del Salento con l’aeroporto di Brindisi. In una nota ufficiale afferma: “Non ho mai sopportato quelli che, di fronte alle emergenze, affermano ‘Lo avevamo detto’, ma scoprire solo oggi che esiste un problema di collegamento della nostra città e di tutto il Salento con l’aeroporto di Brindisi non mi sembra giusto”.

“Come consulta provinciale dei trasporti del Pd – spiega - e con la candidata sindaco Loredana Capone, il 4 marzo scorso, avevamo lanciato l’allarme sulla situazione dei collegamenti tra il terminal brindisino, Lecce e le realtà turistiche salentine in occasione delle festività pasquali. Avevamo sottolineato la necessità di attivare da subito un tavolo di regia, promosso dalla Provincia di Lecce, per coordinare gli orari, i nodi d’interscambio e le frequenze di tutti i vettori coinvolti dai flussi turistici in arrivo nella nostra provincia”.

Ventura ricorda di aver anticipato la “piena disponibilità che l’assessore Minervini aveva manifestato verso il potenziamento delle corse giornaliere tra l’aeroporto e Lecce e quindi anche della copertura dei giorni festivi di Pasqua, di Natale e di Capodanno (altre giornate festive in cui sono soppressi i collegamenti)”: “Avevamo richiamato il sindaco di Lecce a ripensare la collocazione del City Terminal così lontano dalla stazione Fs, ma non abbiamo ricevuto risposta diretta. Abbiamo però scoperto che, nottetempo su indicazione dello stesso Perrone, la Sgm ha provveduto a modificare il percorso di una linea bus per collegare il Foro Boario con la stazione... ancora una volta avevamo ragione, ma il sindaco Perrone non ha l’onestà intellettuale di ammetterlo”.

“Sinceramente come leccese e salentino – incalza Ventura - sono stufo di avere ragione nei confronti di amministratori che sono incapaci di svolgere il loro lavoro. Il ruolo di regia del settore trasporti è affidato all’ente Provincia e per questo avevamo chiesto al presidente Gabellone e all’assessore Ciccarese di pensare per tempo a come organizzare i trasporti per la prossima estate”.

Ventura aveva sottolineato come anche il gruppo Pd alla Provincia avesse da tempo chiesto la convocazione urgente della Commissione trasporti per discutere anche sul servizio di SalentoinBus, non ricevendo risposta: “L’assessore Ciccarese, trascurando i suoi doveri istituzionali, invece – evidenzia Ventura -, si lancia in una sterile ed elettoralistica battaglia anti Regione che non produrrà beneficio per i nostri operatori turistici in attesa di concrete risposte”.

“Che si convochi immediatamente il tavolo di concertazione sui trasporti – chiede il responsabile di settore del Pd - invitando l’assessore regionale a confermare nei fatti quanto promesso, ma soprattutto si porti a quel tavolo un piano reale su come s’intende coordinare un settore così importante per la nostra economia”.

“Non voglio dover scrivere a giugno – conclude -, di fronte all’immobilismo amministrativo del Comune di Lecce e della Provincia... Ancora una volta, avevamo ragione noi”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti e polemiche, Ventura contro “l’immobilismo del centrodestra”

LeccePrima è in caricamento