Politica Leverano

Trevisi replica: "Regolamenti scaricabili da Internet"

Il segretario direttore generale del comune di Leverano risponde alla Lega dei Consumatori sul presunto mancato rilascio del regolamento Tarsu: "I regolamenti sono scaricabili dal sito istituzionale"

leverano

LEVERANO - Luigi Trevisi, direttore generale del Comune di Leverano risponde alla Lega Consumatori di Puglia sul caso "trasparenza" sul regolamento Tarsu. Il responsabile dell'associazione aveva dichiarato di non aver ottenuto - con diniego da parte del dirigente - il regolamento comunale Tarsu in carta semplice.

"Il direttore generale, infatti - si leggeva -, per il rilascio del documento ha richiesto un'istanza in marca da bollo da euro 14.62 ogni quattro facciate, nonché marche da bollo, con le stesse modalità, sui documenti richiesti".

Arriva la replica di Trevisi che innanzitutto precisa un punto: "Non ricordo di aver avuto l'onore di conoscerla, e perciò le chiedo la cortesia di trasmettermi con sollecitudine, in copia la sua richiesta e la mia, a suo dire, risposta.


L'amministrazione comunale di Leverano - dichiara in una nota - impronta la sua azione alla trasparenza e ha pubblicato sul sito internet https://www.comune.leverano.le.it tutti i regolamenti comunali, compreso il regolamento della Tarsu, da cui tutti i cittadini, anche quelli aderenti all'associazione che lei rappresenta, con un semplice clic possono scaricare da casa la copia del regolamento comunale in modo rapido e comodo, in carta semplice e senza alcun costo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trevisi replica: "Regolamenti scaricabili da Internet"

LeccePrima è in caricamento